-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHI SONO LIBERTÀ DAL DOLORE VULVODINIA? METODO MIND-BODY© MIND-BODY COACHING TV

facebook.png twitter.png pinterest.png youtube.png linkedin.png instagram.png

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Sei Caduta Anche Tu In Questa Trappola? 😥

Sei Caduta Anche Tu In Questa Trappola? |. Elena Tione Healthy Life Coach | www.AidaBlanchett.com
Amica,
ti sei mai ritrovata a usare freneticamente
gli strumenti mind-body per... 

... far scomparire
 i sintomi?    


Il tuo bruciore ha avuto un peggioramento... 
... ma stavolta sei rimasta serafica: 
non sei entrata in panico...

evvai!!  ✌


Invece dello sclero, hai scelto di:
- concentrarti sul tuo respiro,
- sentire il tuo corpo dall'interno per percepire le tue sensazioni energetiche emozionali...

E in realtà hai fatto dei progressi, e ti sei sentita un po' meglio...    

Ottimo!

Ma poi...  

... poi il tuo dolore non è andato via subito...

... oppure, se si era dissipato, è tornato, prepotente...


... e tu, disorientata, 
e un po' scoraggiata,
non capisci come mai...


... e quindi, che hai fatto?
Hai usato subito un altro strumento mente-corpo per sbarazzartene.  


E non ha "funzionato" (cioè, non ha azzerato o comunque ridotto i sintomi).  

E poi ne hai usato un altro.
E nemmeno questo ha "funzionato".    


E poi ti sei sentita frustrata, 
o in preda al panico...

... ed è esploso lo sclero...

... e poi, esausta,
 ti sei arresa.  😥

Nella mia esperienza, questa è la trappola più comune in cui le donne cadono quando iniziano a usare l'approccio mente-corpo per alleviare i sintomi del dolore pelvico, e per creare i risultati che vogliono nelle loro vite.   

Cercano affannosamente di usare gli strumenti mente-corpo nello stesso modo in cui userebbero un farmaco, una crema, una procedura: per sbarazzarsi dei sintomi all'istante.


Ma gli strumenti mente-corpo non funzionano come una pillola, e cercare di usarli in questo modo finisce per rafforzare gli schemi del dolore che stanno cercando di modificare...  

... per non parlare del fatto che se ci fosse stata una pillola o una procedura magica che avesse funzionato all'istante, la avremmo usata tutte, immediatamente! 

Ti fissi sulla dieta, e su cosa fare e non fare...
senza dare una chance al tuo corpo di dirti lui, davvero, di cosa ha realmente bisogno...

... anche perché sei bombardata da una continua pletora esterna di pseudo-raccomandazioni e divieti: 

non fare questo, non fare quello, vietato questo, vietato quello...

ti rimane ben poco per goderti la vita, casomai non bastasse quel bruciore infernale!


Questi divieti in realtà sono completamente errati, controproducenti, limitanti, e mantengono il tuo corpo in uno stato di cattività, di privazione, di scarsità, di allarme, e in più segnalano che c'è qualcosa di pericoloso sempre pronto a colpirti da un momento all'altro...

nota quanto sei già
ansiosa e agitata! 😞

Inoltre, sono modalità che ti mantengono priva di risorse, e si tratta di “consigli” che si basano sull'ignoranza di come funziona questo tipo di dolore.

Non puoi fare quasi più nulla... ti devi provare anche di quei pochi piaceri che restavano... che vita limitata e triste!  


Ovviamente quando soffriamo è normale e naturale cercare di capire cosa c'è che non va e risolvere il problema, è ovvio: 

rivogliamo indietro la nostra vita.

Vogliamo tornare a stare bene!!!!

Ha perfettamente senso, e ci mancherebbe altro...


Ma è proprio questo il punto:
tutto questo "cercare di capire"... e la frustrazione e la paura che si accompagnano assieme a questo atteggiamento...


... la verità è che non sono solo controproducenti al 100% per alleviare il dolore, ma ti impediscono anche di connetterti con e ascoltare la saggezza del tuo corpo.    


E per di più:

usare gli strumenti mente-corpo per cercare di sbarazzarti del tuoi sintomi sul momento non fa altro che mantenere la tua attenzione concentrata sui sintomi
 
- il che è purtroppo un modo infallibile per tenerli attivati!    

Non fraintendermi:
gli strumenti mente-corpo a volte (in verità, spesso) forniscono sollievo piuttosto velocemente, ma questo non accade sempre.

Ecco perché cercare di trovare lo strumento giusto da utilizzare per sbarazzarti dei sintomi in un istante ti condurrà in uno stato d'animo molto, molto frustrante - e che rafforza i sintomi - una specie di gioco dell'oca... 

un gioco dove ricadi sempre nella casella "torna indietro di tre volte il numero che è uscito"! 😔

Ma allora...
che devo fare???

Se cercare di eliminare i sintomi non funziona, cosa funziona allora?

Te lo spiego bene in dettaglio nel prossimo post! 

Intanto:
se desideri più supporto per ottenere sollievo e per creare una nuova relazione d'amicizia col tuo corpo, con la tua vulva e la tua sessualità, con le tue emozioni e per collegarti con la vera voce della tua saggezza interiore, o intuizione:

non esitare oltre e prenota con fiducia il tuo consulto strategico gratuito dal dolore al Ben-Essere 
(posti limitati alla disponibilità)


Un abbraccio, Elena
 
Scritto & Postato il 26 giugno 2021 da Elena Tione
©Elena Tione - riproduzione riservata






Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un commento :)

Info sulla Privacy

PS! Anima bella, ho parlato anche di...