-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHI SONO LIBERTÀ DAL DOLORE VULVODINIA? METODO MIND-BODY© MIND-BODY COACHING TV

facebook.png twitter.png pinterest.png youtube.png linkedin.png instagram.png

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

💖 CREA SALUTE, BENESSERE, MANIFESTA IMPECCABILMENTE con la LEGGE di ASSUNZIONE & DISSOLVI VULVODINIA, DOLORE, STRESS + CREA DAVVERO LA VITA CHE VUOI 💖 ANNUNCIO+TOOL+PROMO 11/11 BEST!! 🔥

💖 CREA SALUTE, BENESSERE, MANIFESTA IMPECCABILMENTE con la LEGGE di ASSUNZIONE & DISSOLVI VULVODINIA, DOLORE, STRESS + CREA DAVVERO LA VITA CHE VUOI 💖 ANNUNCIO+TOOL+PROMO 11/11 BEST!! 🔥

💎💎💎 Ieri ho inviato una mind-body newsletter in cui ho RIscritto (per l'n volta) che così tante donne e persone assegnate F alla nascita che soffrono di dolore pelvico o dolore cronico di qualsiasi tipo (sindrome premestruale, crampi, e sindrome da menopausa compresi, etc., etc.) si sono sentitə dire una versione di "È tutto nella tua testa" almeno una volta nel loro percorso tortuoso di guarigione, come se il dolore non esistesse o non fosse così grave come diciamo.... ARGH. 😔 (#SGRUNT). #psicorotoloballe 🔥🔥🔥 😔 Sappiamo bene che questo atteggiamento sprezzante o minimizzante da parte di molti medici e persino a volte della famiglia e degli amici può essere doloroso quasi quanto il dolore stesso. IL DOLORE E' 100% REALE. E NON E' COLPA TUA. FORGET THAT!! Per me è stato orribile. Avevo solo vent'anni. Era il 2000-2001. Niente internet allora.. ARGH... 😔 🤔 E come se non bastasse, tutto ciò fa anche da ostacolo alla diagnosi e al trattamento corretto. Per non parlare dei costi gravanti su tuttə a carico del SSNI, quando non va nelle tasche di ricconi con tripla villa con piscina e giardino ricco di Dichondra repens. 💖 Quindi, quando insegno la connessione mind-body e il ruolo del cervello nel creare e alleviare il dolore, te lo ripeto, so bene cosa significa vivere in quel modo. O meglio, sopravvivere... ‍ 💖 Il tuo dolore NON è tutto nella tua testa, ma il tuo cervello può essere uno strumento potente per dissolverlo. ‍ Come sempre, ci tengo a sottolinearlo: non hai creato consapevolmente il tuo dolore (pelvico) cronico, 💎 ma ora puoi imparare come dissiparlo consapevolmente. 💎 💎 Imparare a calmare il sistema nervoso nel mezzo di attività fisiche e/o il dolore emotivo è un'abilità ed è una delle cose più potenti che puoi imparare per alleviare la vulvodinìa, il sesso doloroso e altri tipi di dolore cronico. 💎💎💎 Ci sono diverse ragioni per questo, incluso il fatto che un sistema nervoso sovra-stimolato porta a più dolore... insieme all'ansia, al senso di sopraffazione e alla depressione. 🌸 Implementare semplici strategie per segnalare sicurezza al cervello e al corpo, quando le emozioni o i sintomi divampano, può pagare grandi dividendi in termini di dolore e sollievo. 🌸 Oggi voglio condividere anche qui sul Blog come ho già fatto anche su @ElenaTioneHealthyLifeCoach alcuni dei miei semplici e POTENTI modi preferiti per farlo. Spero che li troverai utili anche tu! 💖 3 semplici tool=strumenti >> per: calmare il tuo sistema nervoso, anche in mezzo a dolore fisico ed emotivo... e questo ti fa diventare #mastermanifestor 💎💎💎 🌸 1. Respira con il diaframma, in modo soft. 💖 E ci sono tante meditazioni sul mio canale @ElenaTioneHealthyLifeCoach che ti guidano a farlo (fai un check nella tab PLAYLIST).
Questa è una delle mie strategie preferite. Fare qualche bel respiro gentile e rotondo, morbido, è un modo semplice per segnalare al cervello (attraverso il nervo vago) che sei al sicuro. C'è una precisa azione meccanica che stimola il troncone ventrale del vago, ed è ciò che ti fa automaticamente provare sollievo e comfort visceralmente. 💖 Quando espandi il diaframma, attivi la risposta del sistema nervoso in cui il cervello e il corpo ritornano alla modalità guarigione e benessere. E da questo stato, peraltro, ogni manifestazione di ciò che vuoi scorre che è una bellezza. Eureka!! Ogni volta che vuoi rilassare il tuo sistema nervoso per creare un senso più profondo di sicurezza e pace nel tuo corpo, la prima cosa da fare è fare un check col tuo respiro:  nota come e dove stai respirando e poi invita delicatamente il tuo respiro nella pancia. Sul mio Blog trovi una pletora di post con esercizi guidati gratuiti aidablanchett.com/archivio 🌸 2. Radicati, crea un'àncora corporea stabile, sicura. 💖 Significa sentire la connessione tra il proprio corpo e la terra, prendere coscienza che vivi in un corpo 3D e che esso è sempre connesso e sostenuto dalla terra sotto di te. Esistono molti modi per radicarsi, ma il più semplice è sdraiarsi e sentire il supporto della superficie sotto di te (e ovviamente continuando a respirare).
Nota il punto di contatto tra il tuo corpo e il terreno, il letto, divano o il pavimento. Permettigli di supportarti. In questo momento sei al sicuro.
Se non puoi sdraiarti, puoi stare in piedi e sentire la tua connessione con la terra attraverso i tuoi piedi. E' potentissimo, io lo faccio sempre tutti i momenti, quando cammino, quando sono ferma in piedi da qualche parte, quando sono alla scrivania, in doccia... Se puoi uscire all'aria aperta, magari anche in un parco vicino ancora meglio, ma funziona anche in casa o altri luoghi chiusi.  Concediti semplicemente qualche momento per lasciarti andare, essere supportatə, respirare ed Essere. 🌸 3. Trova conforto 💖 Un altro modo potente per creare un senso di sicurezza nel tuo corpo è trovare un posto nel tuo corpo dove ti senti già sicuro o a tuo agio, o almeno neutrale, e riposare lì la tua attenzione. Questo è uno dei miei tool super-preferiti e ha tante varianti. Quando soffriamo o siamo molto stressatə, tendiamo a diventare molto concentratə su ciò che non ti fa sentire bene e dimentichiamo che ci sono degli spazi dentro il nostro corpo che sono confortevoli, o almeno neutri. Trovare quei posti dà alla tua mente un posto sicuro dove riposare nel tuo corpo. Questo segnala sicurezza al tuo cervello. 💖 Fai un veloce bodyscan e trova un punto comodo o neutro. Forse il lobo del tuo orecchio lobo? Il gomito? La punta del naso? Le labbra?... 💋

Il mio preferito è la curva del sorriso, le labbra... 💋 Respira e descrivi le sensazioni che noti qui. Sentitele dentro. Permetti loro di espandersi. Questa è un'arte che sono privilegiata di insegnare a tuttə lə miə clienti da anni e che mi ha salvata tanti anni fa. Puoi scegliere dove dirigere la tua attenzione/focus/energia e notare quindi che, anche quando stai soffrendo, ci sono alcuni posti, alcuni punti nel tuo corpo che sono neutri, forse anche confortevoli. 💖 Quando ti concentri lì, puoi essere consapevole del tuo corpo e sentirti al sicuro allo stesso tempo. Spero che proverai questi semplici ma potenti strumenti! Imparare a calmare il tuo sistema nervoso, soprattutto quando sei nel dolore o sotto molto stress, all'inizio può essere scomodo perché non ne hai conoscenza, ma non sarà così a lungo, te lo garantisco: PRACTICE MAKES PERFECT. PRACTICE IS THE VEHICLE TO EVERYTHING THAT YOU WANT. 💋 💎💎💎 Da che mondo è mondo, tutto nella vita diventa sempre più facile con la pratica, tutto, e tu lo sai! Ed è così anche per questi strumenti deliziosi... 💖 ed è una base solida importantissima da costruire per creare un sollievo duraturo nel tempo. Puoi farcela! E come sempre, sono qui per aiutarti. 💎💎💎 Nel 2016 ho ideato e lanciato la Giornata Internazionale della Vulvodinia VULVODYNIA DAY 11/11 e l'appuntamento si avvicina! aidablanchett.com/2016/11-11-VULVODYNIA-DAY Per questa occasione offro uno sconto del 5% su tutte le sessioni fino all'11/11. Indicami qui sotto il servizio a cui sei interessatə o contatta il mio Staff scrivendo a info @ aidablanchett.com
💎💎💎 E se sei già abbonatə al mio canale, bit.ly/ElenasCoachingClub ti ricordo che hai un 10% di sconto fisso a vita su tutti i miei servizi.
Puoi prenotare la tua sessione cliccando qui aidablanchett.com/servizi 💖

Un abbraccio, Elena
 
Scritto & Postato il 26 ottobre 2023 da Elena Tione
©Elena Tione - riproduzione riservata






Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un commento :)

Info sulla Privacy

PS! Anima bella, ho parlato anche di...


Disclaimer


"PRATICHE SCIENTIFICHE VALIDE E RIGOROSE"
"Da anni ero a conoscenza del metodo Mind-Body per il sollievo pelvico proposto da Elena Tione e devo dire che mi impressionò positivamente il suo modo di interagire con le persone che seguono i suoi corsi che si basano su pratiche scientifiche valide e rigorose.

Sicuramente questa è una sua dote naturale che scaturisce dalla profonda conoscenza del dolore pelvico cronico vissuto sulla sua pelle e analizzato in tutte le sue sfumature con ricerche e studi personali al fine di capire la vera interconnessione che esiste in quel filo conduttore che va dalle mente al cuore analizzando emozioni e sensazioni."

~ Dottor Romualdo Nieddu
ginecologo oncologo esperto in vulvodinia e altri disturbi pelvici, Azienda Ospedaliera Oncologica di Cagliari


Follow on LinkedIn
❤ Vulvodinia: Storie di Successo con Elena ~ CLICCAMI