-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHI SONO LIBERTÀ DAL DOLORE VULVODINIA? METODO START HEAR YOUR HEART© MIND-BODY COACHING TV

facebook.png twitter.png pinterest.png google.png youtube.png linkedin.png instagram.png

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il Rumore di fondo - healing vulvodynia

Cosa devi sapere mentre stai guarendo il tuo dolore pelvico!

Qualche tempo fa su Libertà dal dolore, la mia Mind-Body University & Community, abbiamo discusso un argomento-cardine IMPORTANTISSIMO attraverso una delle tante videorisorse che creo ogni settimana per le iscritte per guarire più velocemente:

COSA evitarti assolutamente se vuoi guarire la TMS nella sua manifestazione di dolore pelvico cronico (=vulvodinia & Company) 
- e COME FARLO!

Cioè?!

Scopriamolo insieme nel vlog di oggi 
-e come sempre sarò felice di leggerti nei commenti!


Mind-Body University & Community Italia
Scopri Libertà dal dolore

Un abbraccio, Elena
 
Scritto & Postato il 22 settembre da Elena Tione
©Elena Tione - riproduzione riservata





'DISSOLVI IL DOLORE E VIVI I TUOI SOGNI!
SPECIAL FREE VLOG MASTERCLASS
ONLINE CON ELENA TIONE



SI' GRAZIE,
ISCRIVIMI GRATIS!

9 commenti:

  1. Quanto è vero quello che dici! Io sto impazzendo perchè lavoro tutto il giorno con la persona più presuntuosa e criticona che ho mai conosciuto! Vive perennemente su un piedistallo dal quale critica chiunque non pensi, non mangi e non si curi come lei (hai già capito? Si parla di una estremista salutista vegan no vax,no medici, no farmaci, ma soprattutto di una persona che non ha rispetto per gli altri), lei è l'illuminata, noi delle povere menti manipolate. Non sa niente di quello che ho, ma oggi quando ha parlato di un ragazzo con la fibromialgia e ha detto, con il suo solito cinismo "bisogna vedere la componente psicopatica della cosa" stavo per urlare! Al momento non ho modo di allontanarmi da questa persona, come dici tu, dovrei lasciare che la sua voce sia solo un brusio di sottofondo, ma è davvero difficile tacere mentre già sopporto i miei dolori e tutto quel che ne consegue. Litigarci o anche parlarci in modo tranquillo, non è mai servito, è capace solo di sbranare la gente. Vorrei chiederti questo: esiste una visualizzazione che potrei creare nella mia mente per staccarmi emotivamente dalle cattiverie che dice questa "persona"?Una frase che potrei ripetermi mentalmente mentre cerco di riprendere la concentrazione sul lavoro? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta! Capisco bene quello che mi racconti e il peso che stai sopportando - e quanto questo possa pesare come un masso in più sul tuo pavimento pelvico. E' una situazione molto difficile in cui prima di tutto hai bisogno di prenderti estrema cura di te e di sviluppare la tua abilità di proteggerti a tutti i livelli - delineando saldi e forti confini e radicandoti nel tuo corpo. Puoi usare il mio body scan Anahata per iniziare, e anche la Connessione al Cuore Superiore. Te li linko alla fine di questo commento. Prima voglio anche dirti che in genere una persona agisce e si comporta in modo estremo - in un senso o nell'altro- quando si sente minacciata da qualcosa. Ogni persona che non fa un vero lavoro su se stessa usa qualsiasi cosa come un decoy (=esca, distrazione) dalle proprie emozioni dolorose - in questo caso, ciò che racconti.

      Puoi e anzi è bene staccarti "energeticamente" dall'influenza che, per il momento, ha questo genere di eventi e comportamenti su di te, altrimenti è il tuo corpo che è costretto a farlo al tuo posto. E' basilare creare e ricreare ogni giorno il tuo Spazio Protettivo, che è uno spazio sacro.

      Personalmente, creo questo ogni mattina - e conosco molto bene la sofferenza e il dolore che creano figure anche di riferimento che dicono che se non ti comporti in modo x, y z, allora non sei "spirituale". Questo è, a mio avviso, imporre un'ossessione. Imporre non è mai "spirituale".

      Ognuna/o ha diritto alle proprie idee, opinioni e comportamenti - e in più casi che no si hanno opinioni divergenti, anche molto divergenti - ed è così normale.

      E' anche molto doloroso quando ci sono due Valori che si scontrano, come per esempio il prendersi cura di sé e il rispetto della vita in ogni sua forma. Sono davvero convinta che ogni imposizione ci stia portando, a livello collettivo, verso vicoli ciechi, se non peggio, dritti dritti verso burroni. E questa è solo una mia modesta opinione. Mi farà piacere se vorrai condividere la tua: gli scambi di opinione li ho sempre trovati stimolanti per la crescita.

      Purtroppo la società ci ha insegnato che divergenza di opinione e confronto significhino per forza "non va bene" o "guerra, conflitto".

      Il che, semplicemente, non può essere,dato che ci sono tante opinioni quanto esseri umani sul Pianeta.

      Prenditi gran cura di te, e grazie per il tuo commento: sono felice di portare avanti la conversazione!

      I link: BodyScan Anahata

      Accedi al Tuo Cuore Superiore.

      E sempre sulla Mind-Body Coaching TV troverai altre visualizzazioni per aiutarti a creare sani confini e un radicamento in modo da proteggerti dallo stress "aggiunto". Se non ti sei ancora iscritta, puoi farlo qui:in questo modo riceverai una notifica quando è disponibile ogni nuova uscita Mind-Body Coaching TV.

      Se ti va, fammi sapere come va. Un abbraccio.

      Elimina
    2. E' vero, le imposizioni ci portano nei burroni, ti dico solo che da quando conosco questa persona ho voglia di farmi 40 vaccinazioni e mangiarmi i kinder! Credo anche io che il comportamento estremo derivi dal sentirsi minacciati: lei dalla sua folle paura delle malattie, io dalla mia paura di essere giudicata. Io trattengo, e poi esplodo, ho sempre fatto così, ma anche se io esprimessi con lei le mie idee in modo tranquillo, è lei che poi sbrana, per sua stessa ammissione (ha detto " in effetti io mi innervosisco ogni volta che qualcuno la pensa diversamente da me, e lo attacco")e qui non ci posso più fare niente.Ma allo stesso tempo non posso permettere che la mia vita, la mia mente e il mio corpo ne risentano.
      Il body scan è uno strumento che ho usato spesso (parlo in generale, non esattamente del body scan che ci hai dato tu, anche perchè, sono sincera, ci sono degli audio veramente troppo bassi e non mi trovo bene con le cuffie, ma qui probabilmente sono io che sono un po' strana :-D Ho anche uno "scomodo" effetto collaterale: siccome meno tempo sto seduta e meglio è, li eseguo sdraiata, ma mi addormento quasi sempre prima di finirli, è normale? Grazie mille!

      Elimina
  2. Ciao, bentornata!
    Sì, quando qualcuno ci spinge a forza, in genere la tendenza è andare all'estremo opposto - è così naturale, chiunque lo farebbe per reazione.

    Sembrerebbe proprio un tremendo rimbalzo di energie respingenti. Quando ci sentiamo attaccate ci trinceriamo dietro qualsiasi cosa. Non ha importanza quale cosa se pro x, y z oppure contro - il comportamento è lo stesso ed è guidato dalla parte arcaica che condividiamo con i rettili: LizardMind.

    Yes, non puoi "farci niente" perché seinella Zona di Potere dell'altra persona, non la tua. Sembrerebbe che vi stiate fondamentalmente "invadendo" a vicenda - ti torna?

    Spesso noi tutti esseri umani - anche i maestri zen, dato che hanno una mente umana - ci scordiamo che abbiamo parti più evolute del nostro cervello e finiamo col lo "sbranarci" sia metaforicamente sia fisicamente, a volte in modi subdoli con giochi di potere, a volte in modi estremamente fisici. Da qui nascono le guerre, le faide e le ripicche di ogni tipo. E finiamo per dimenticarci che no, non siamo rettili - abbiamo un Cuore. Avolte, anziché processare la rabbia, ci facciamo sbranare o consumare da essa - oppure le diamo un calcio per sbranare qualcun altro. Ci sentiamo sotto minaccia, quindi, ci sentiamo in pericolo. E quando il sistema percepisce pericolo, crea dolore.

    L'idea e la pratica oltre e al di là dei bodyscan tradizionali sono quelle di:
    radicarti e creare sani confini, del tipo: "qui si ferma questa cosa, di qui in avanti questo passa e quest'altro no. Lascio libera ogni persona di avere le proprie idee, me compresa per prima." Questo crea già un enorme sollievo perché il tuo corpo e la tua mente così non sono più costrette a sopportare e tenere a bada la situazione. Lasci libero chiunque di essere quello che è - prima di tutto te stessa. La rabbia processata in modo sano e corretto ti aiuta precisamente a fare questo.

    Il bodyscan è solo un allenamento preparatorio a stare comodamente nel tuo corpo, la parte di te che può donarti i giusti consigli. E' ottimo che tu lo stia già usando. Se dovessi essere scomoda, usa la posizione più confortevole per te, e se tendi ad addormentarti 1) è totalmente OK, vuol dire che il sistema richiede riposo 2) dopo svariate volte, puoi tentare con l'esperimento di tenere gli occhi su un punto ma in modo soffice, non stretto (in questo può aiutarti sentirei muscoli perioculari e prestare attenzione a cosa stanno facendo). Questa variante ha aiutato molte a non addormentarsi. In ogni caso, se ti addormenti è OK.

    Per gli esercizi, l'audio è effettivamente basso perché al tempo di quelle registrazioni il mio driver non era aggiornato. Sto pianificando di ricrearli con un volume ottimale (grazie del feedback, non sei fatto strana ;) - Dimenticavo: se vuoi, puoi assolutamente ripeterti una frase simile - questa cosa entra nei miei confini, le do il permesso, e quest'altra no. Liberi tutti. La libertà è basilare. A volte può fare paura, ma solo perché non la viviamo fino in fondo.
    Sarò felice di ricevere tue notizie.
    Un abbraccio e buon we

    RispondiElimina
  3. Grazie mille!! E' vero, dovrei concentrarmi sul fatto di lasciarla libera di avere le sue idee, è molto difficile quando lei stessa per prima non lo fa con gli altri, ma ripetere una frase mentalmente può aiutarmi, perchè ho visto che il solo concentrarmi sul lavoro (lavoro che tra l'altro mi piace) a volte non è sufficiente (dipende da quello che sto facendo), è difficile stare a contatto 8 ore con una persona così negativa (lamentele continue anche solo sul meteo)e sinceramente anche cattiva (sento dire cattiverie su chiunque), e io mi sento come un contenitore che assorbe le sue negatività, e mi dimentico che se è diventata così in realtà c'è un motivo, e a volte mi ha anche chiesto scusa. Proverò a distinguere le 2 zone di potere e a pensare che lei ha diritto di essere...una rompicoglioni :-D, e io ho diritto di "allontanarla" mentalmente, accettando il fatto che possiamo essere buone colleghe (in ambito laborativo siamo molto collaborative e leali) ma non buone amiche. Ci ho provato ad esserle amica, ma, come altri, non ci sono riuscita. Potrei anche, ad esempio, smettere di raccontarle cosa ho fatto il weekend, anche quando me lo chiede, stare sul vago, e parlare solo ed esclusivamente di lavoro.
    Sai, sono molto interessata al tuo corso, anche perchè la verità scioccante sul dolore che ci hai recentemente postato, io non l'ho trovata per niente scioccante,anche se non avessi la vulvodinia, sono anni che vorrei essere "diversa", stanca di essere estremamente arrabbiata, estremamente triste,estremamente rancorosa, stanca di portare tutto all'estremo insomma, dando tutta la colpa all'esterno. Al momento devo aspettare per vari motivi, ma mi chiedo anche se lo stile mind body sia compatibile o adattabile al tipo di vita che faccio: lavoro, casa, riabilitazione PP, yoga per la schiena,esercizi da fare a casa (e anche hobby, vita sociale ecc). Scusami se entro nel dettaglio, magari non è la sede giusta, ma provo :-) In pratica mi chiedo: quanto tempo occorre dedicarvi ogni giorno? Lo so, per la salute si fa di tutto, ma ho già tante cose di salute che mi prendono parecchio tempo (e pensa che ho tolto la psicologa proprio perchè ormai dedicavo tutto il mio tempo alla mia salute). Grazie, e scusa per la domanda un po' "materialista" :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, bentrovata!
      Wow quante cose, grazie per la condivisione e le domande, sei la benvenuta! Spezzetto in due commenti dato che la risposta è ampia.

      Più sotto:

      dovrei concentrarmi sul fatto di lasciarla libera di avere le sue idee, è molto difficile quando lei stessa per prima non lo fa con gli altri

      Capisco al 101% ciò che mi dici.
      Il fatto è:
      vuoi avere ragione, o essere felice -e con un pp felice?

      Quando entri in quello stato, i tuoi muscoli si tendono, si 'slantentizzano' i Trigger Point pelvici, addominali, etc., su cui magari la tua Ft ha appena lavorato, o lo Yoga, o la Meditazione, o la Mindfulness /agopuntura /qualsia altra cosa -- tutto il lavoro si perde. Perché la Guarigione, e il Mantenimento della Salute, sono processi interni, in questo tipo di situazione - nessun quantitativo di interventi esterni potrà mai vincere la Risposta Automatica Interna.

      Accade ovviamente un'altra miriade di cose 101% fisiche-e-reali - e la mia impressione è che nessuno ti abbia ancora aiutata a processare in modo sano le tue emozioni, perché leggo:

      estremamente arrabbiata, estremamente triste,estremamente rancorosa, stanca di portare tutto all'estremo insomma, dando tutta la colpa all'esterno

      sembra proprio una soppressione emozionale -correggimi se sbaglio.

      In Kit Starter Ben-Essere spiego anche questa parte proprio perché c'è ancora così tanta confusione sulle emozioni e sul meccanismo della TMS o Mind-Body Syndrome.

      Vedo, sento e percepisco tanta energia intrappolata e compressa... come vapore in una pentola a pressione che non ha sfogo! Ti torna?

      E adoro le risposte a cui sei arrivata!
      Assolutamente sì: stai cominciando a delineare i tuoi confini
      ...ahhh non è un sollievo, permettere a te stessa di respirare? - E il tuo pp? Ringrazia!

      E sai,
      mi faccio la fantasia che qualcosa potrebbe cambiare da sé nel momento in cui usi l'energia che prima cercava di modificare lei per te stessa - nella mia esperienza, questo cambia la "danza" semplicemente perché sei tu per prima che hai modificato i passi (sta per uscire un nuovo blogpost su questo, by the way, nemmeno a farlo apposta -resta incollata con gli occhi al Blog ;)

      Elimina
    2. NEXT:
      lo stile mind body sia compatibile o adattabile al tipo di vita che faccio
      Grazie per la domanda specifica: in realtà è una domanda che ricevo in continuazione - per questo sto pensando di creare delle FAQ al riguardo - per risponderti: assolutamente SI'.

      Il mind-body non è semplicemente "compatibile", in realtà è il modo naturale in cui il nostro corpo, la nostra mente, le nostre emozioni e la nostra essenza lavorano in modo ottimale. E' un essere, non qualcosa che si fa.
      Certo, occorre imparare i passi di questa danza, o meglio, ricordarli - ma questo implica dedicare - e solo all'inizio - dai 5 ai 40-45 min al giorno - dipende dal punto in cui sei, e da quanto è importante per te e da quanto motivata sei a vincere la TMS.

      IMPORTANTE || Stare più di questo tempo non serve!
      Mi spiego meglio.

      Attualmente usiamo solo la parte arcaica e i circuiti meno evoluti, e solo meno della metà del nostro cervello, in questa società: non sono cose che ci insegnano a scuola né tantomeno che ci dicono o ci diranno mai in ambulatorio. Una volta che impariamo a usare tutto il nostro potenziale, questo diventa fluido e naturale - perché è naturale.

      Quanto tempo? Una volta che impari i passi di danza, danzerai senza doverci pensare. Non dedicherai mai ore a fare mind-body - prima di tutto perché è controproducente.

      Il mind-body è uno stile di vita, non un'latra cosa stressante da aggiungere alla nostra già lunga "to do list", la lista di cose da fare e degli impegni che sembra sempre allungarsi ogni 2x3.

      Per quanto riguarda le scelte che compiamo, noi facciamo scelte a ogni istante. Ogni piccola scelta si accumula finché determina il corso della nostra vita. E abbiamo bisogno di fare scelte(sopratutto quelle toste!!) con tutto il nostro sistema schierato al ns fianco - non solo la piccola e terrorizzata LizardMind (circuiti arcaici e meno della metà del cervello... uhm...)
      Ha senso, ti torna?

      La cosa più positiva che possiamo fare per noi stesse?
      Investire nella nostra crescita - tutto il resto è secondario. Mi sembra anche che tu sia già molto avanti nel tuo Buon Cammino, come amo chiamare i nostri personali percorsi: mi sembri già in contatto con la tua propria 'Inner Healer &Inner Wisdom', o Guaritrice e Saggezza Interiore, sono certa che lei ti stia sussurrando da tempo ciò che oggi è il meglio per te.

      Stai già facendo moltissime cose, tante, per te stessa.
      Assicurati di prenderti del tempo per riposare! Troppo di tutto non porta a nulla - anzi, peggiora il segnale del dolore.

      Il mind-body è come la natura funziona
      -- e puoi assolutamente riprendertelo, perché è già tuo:
      hai solo bisogno di ricordare come usarlo.

      Sarò felice di averti a bordo - tutto ciò che hai da perdere è il dolore - tutto ciò che hai da guadagnare è riprenderti la tua vita. Mi auguro di vederti presto a bordo!

      Un abbraccio,
      Elena

      Elimina
  4. Sì è vero, sento già una Inner Wisdom che mi parla, ma sempre dopo che sono esplosa, uff :-( E non è sempre e solo senso di colpa (c'è anche quello ovviamente), ma un consiglio su come avrei potuto gestire meglio la situazione.
    Grazie mille! Gentilissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente: il Senso di Colpa sale quando non ci permettiamo di essere umane e puoi assolutamente accedere alla tua Saggezza Interiore al tempo giusto per te. Facilitare questa connessione per le donne che scelgono di lavorare con me è la mia passione:)
      Un abbraccio!

      Elimina

Lasciami un commento :)

Info sulla Privacy

PS! Anima bella, ho parlato anche di...