-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHI SONO LIBERTÀ DAL DOLORE VULVODINIA? METODO MIND-BODY© MIND-BODY COACHING TV

facebook.png twitter.png pinterest.png youtube.png linkedin.png instagram.png

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Rabbia: Stai Mettendo La Testa Sotto La Sabbia?


E tu? Come avresti reagito se fossi stata nei panni di Matthew J.?
Se fossi stata tu lì, e ti fossi trovata a difendere tuo figlio, anziché una coppa di pho?

Rabbia: quali idee, considerazioni, pre-giudizi e pre-concetti hai su questa energia - specie in quanto donna?

Ti dài mai il permesso di sentire le sensazioni fisiche della tua meravigliosa rabbia, oppure le esplodi addosso agli altri - o viceversa le implodi contro di te?
Trattenere la rabbia e il rancore è come tenere in mano un carbone ardente con l'intento di gettarlo a qualcun altro: 
sei tu quella che viene bruciata. 
- Siddharta Gautama, detto il Buddha
Persona VS comportamento

Valuti contesto e situazioni,
oppure hai un comportamento standard, automatico?

Giudichi la persona,
oppure valuti il suo comportamento volta per volta
- te compresa?

Riesci a distinguere facilmente tra persona e comportamento, oppure fai molta fatica - o non riesci minimamente?

Sai quando è bene mettere dei limiti, oppure fai entrare chiunque nel tuo spazio personale?

E cosa succede invece quando sei proprio tu a invadere lo spazio altrui?

Quando sei tu, onestamente, a trattare in malo modo gli altri per nascondere un senso di profonda insicurezza?
In che modo la proietti sugli altri?

Ti giudichi duramente per qualcosa che hai fatto o detto, che rifaresti in modo diverso?

Che emozione provi?
Forse senso di colpa, imbarazzo, rimpianto, tristezza, dolore?

Che cosa ti stanno dicendo quegli stati d'animo e quelle emozioni?
Rifaresti qualcosa ma in modo leggermente o platealmente diverso? Perché?
Come lo spieghi?

Cosa dice tutto questo su di te?
Che sei una persona che tiene al bene comune, o che non ti importa un fico secco di niente?

E quando non sei concorde e vuoi spiegare le tue ragioni (il che è normale!), sei in grado di comunicare in modo non aggressivo, oppure usi sarcasmo e bullizzi o minimizzi i sentimenti dell'altra persona, "svalutandola"? Leggendole nella mente? Attaccando?
O scappando via?

"Lotta-o-Scappa"... "Combatti-o-Fuggi"...
= Fight-or-Flight (FFR)...

= + dolore.

In che modo funziona la cosa per te?

Tutti abbiamo da imparare gli uni dagli altri, non siamo robot né abbiamo la verità in tasca.

Si sa:
la verità è sempre una sintesi di contrari e tutti, dal proprio punto di vista, han ragione:

qual è la tua strategia?

E funziona, nella tua vita?

Migliora le tue relazioni?

E cos'altro?

Non c'è una risposta giusta o sbagliata.
Prenditi tutto il tempo che vuoi - e va benissimo anche il
"non lo so"! :)
Se sei una donna che soffre di dolore pelvico cronico - o semplicemente una donna che vuole reclamare il suo pieno potenziale e tutto l'arcobaleno emozionale - rabbia, tristezza e paura comprese - (nonché la vera gioia!)... 
... se vuoi scoprire anche come processare le tue emozioni in modo corretto e sano... 
se vuoi migliorare davvero le tue relazioni e la tua vita: 
se ancora non lo hai fatto, iscriviti a Mind-Body News e ricevi subito strategie, strumenti e tecniche periodiche mind-body uniche, il tutto gratuitamente e comodamente nella tua migliore casella di posta elettronica - e in più: 
potrai ancora scaricare gratis il mio eBook + audiotraccia mp3 Kit Starter Ben-Essere che contiene le 3 Chiavi di Base & la Chiave di Vòlta per dire addio alla Sindrome Mioneurale da Tensione Pelvica (SMTP). 
Scaricalo subito gratis qui: 
aidablanchett.com/mindbodynews

Un abbraccio, Elena
 





 Scritto & Postato il 24 luglio 2019 da Elena Tione
©Elena Tione - riproduzione riservata


Vincere il Dolore Femminile©
INTENSIVO LIVE
100% FREEil primo e unico Programma Mind-Body 100% italiano per Dissolvere il Dolore Pelvico Femminile
SCOPRI LE DISPONIBILITA' RIMASTE

2 commenti:

  1. La rabbia è un'emozione che provo molto spesso e in maniera molto forte. Amo moltissimo ciò che insegni, Elena, ed ho la profonda convinzione che sia l'unica vera via, duratura, per guarire dal dolore cronico. Ma non riesco mai a comprendere i messaggi delle emozioni. Mai. E questo mi abbatte. Non riesco a ricavarne una strada pratica. Non colgo il messaggio che portano per me.

    Nei momenti più duri, non sempre riesco ad esprimere le mie opinioni senza essere pervasa da un'aggressivita piu o meno velata. Con le persone a cui voglio molto bene, invece, riesco ad essere piu accorta e delicata.

    RispondiElimina
  2. Ciao dolce Bilancina!
    E' bello risentirti e grazie per il tuo commento. Onestamente, per me è facile cadere nell'una o nell'altra modalità, o metterle insieme nel mix micidiale di cui parlavo nella mail di stamattina.

    E mi capita, ahivoglia, di spazientirmi, o di finire sotto l'onda emotiva. Nessuno è illuminato a giorno (forse giusto il Buddha e Gesù e le donne sciamane dell'Era dell'Oro lo erano davvero!).

    Siamo fallibili e possiamo accettarci come tali - quello che ci insegna differenziare persona vs comportamento.

    Per me è stato un vero e proprio apprendistato, con il dolore pelvico. Ho solo da migliorare, osservando le mie re-azioni. Questo libera dalla schiavitù della FFR, e del dolore.


    Migliorare il nostro rapporto con la rabbia, smettere di giudicarci a nostra stessa insaputa (mai-mai, sempre-sempre), ci fa, di fatto, uscire da questo stallo. E' un po' come surfare le onde. Le cavalchi senza finirci sotto, così puoi andare lontano e più vicino alla direzione che vuoi. E volte ci finisci sotto ed è OK. Non è una buona ragione per prendermela con me stessa! :)

    A volte poi, come dicevo nel video, si palesano situazioni in cui un'assertività più intensa è utile, a volte è meglio qualcosa d'altro.

    Il punto è che sei tu che stai valutando e scegliendo, e non un vecchio schema al posto tuo. Chi deciderà? Questa è una delle cose più difficili in assoluto della vita - e tocca tutti gli aspett, dalla salute alle relazioni all'indipendenza etc.

    Nei momenti più duri, è più difficile, ma non impossibile. La vita ci dà in continuazione fantastiche occasioni per migliorarci: cosa sceglieremo tra.. un minuto? Cinque minuti? Domani? Eccetera. E puoi parlare con quell'emozione come fosse una persona - in effetti lo è, perché è una parte di te, a me torna molto utile porre direttamente all'emozione quelle domande che trovi nel video e le altre in questo post.

    Come ho scritto nella mail, LM tenderà a non farcele usare... quella è la Resistenza. Saper cogliere i messaggi è un'arte, e come tale richiede passione, impegno e pratica quotidiana: precisamente quello che la vita ci dà.

    Il motivatore più grande per me? La mia emozione di disperazione per quando ricaddi nella vulvodinia, sola e senza nient'altro che un piccolo PC e internet (il mondo al nostro servizio - ma solo se sappiamo quali domande porre, e porci).

    Io non voglio insegnare alcunché, perché non ne ho la facoltà! Chi sono io per insegnare qualcosa a qualcuno? E, l'unica cosa che posso fare è porre domande, affinché ciascuna di noi sviluppi le risposte da dentro. Allora, se pensi alla tua rabbia, e le poni quelle domande, qual è la primissima risposta che ti arriva - prima che si metta di mezzo LM con le sue #psicorotoloballe? :)) Sono felice di leggerti! Ti abbraccio con affetto intanto!

    RispondiElimina

Lasciami un commento :)

Info sulla Privacy

PS! Anima bella, ho parlato anche di...