-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHI SONO LIBERTÀ DAL DOLORE VULVODINIA? METODO MIND-BODY© MIND-BODY COACHING TV

facebook.png twitter.png pinterest.png youtube.png linkedin.png instagram.png

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Mindfulness E Dolore Pelvico: Come Potenziarla Al Massimo Per Sollievo, Benessere E Tutto Ciò Che Vuoi (Parte 1)

Crea Calma & Pace Interiore In 7 Minuti | Sollievo Per Il Dolore Pelvico Femminile
Ci siamo: finalmente il 2020 è iniziato! YAY! 🙌

Per il periodo festivo invernale 2019-2020 ho creato Crea Calma & Pace Interiore In 7 Minuti, un'audiotecnica guidata mind-body, scaricabile sul tuo dispositivo, espressamente dedicata alle donne come te, sofferenti di dolore pelvico, proprio per aiutarti a creare e mantenere uno stato di calma e pace interiore nel bel mezzo del caos!

Si tratta di uno speciale audio elaborato con una particolare struttura evocativa, con la mia voce a guidarti e completamente  privo di musica di sottofondo, di soli 7 minuti:

un audio veloce e pratico, più che adatto a inserirsi facilmente e senza... stress ulteriore nella tua già lunghissima lista di cose da fare...

... comprese le terapie che stai già seguendo, le visite, i viaggi e gli incastri di appuntamenti, e, ora, le riunioni fra parenti e amici, etc. – ma anche nel caso in cui tu sia (o ti senta comunque) completamente sola
(messaggio speciale per te: no, non lo sei! 💙).

Ho creato questa audiotecnica speciale - un'esplorazione di possibilità - perché spesso le feste natalizie possono trasformarsi in un momento ancora più difficile e stressante per molte donne sofferenti di vulvodinia o di altro tipo di dolore o disagio pelvico/intimo...

Era il mio dono di Natale, ma può ovviamente essere usata in qualsiasi momento della tua vita per pigiare il tasto reset! sullo stress, compreso lo stress da sintomi, e sono molto felice perché l'hanno già iniziata a usare in tantissime:

oltre 70 ascolti già alla data di uscita di questo post! YAY!! 🙌

Non si tratta di mindfulness, però oggi voglio proprio parlarti di un altro aspetto importantissimo riguardo le visualizzazioni, il rilassamento, le tecniche di mindfulness eccetera.
Infatti in questo audio particolare ho aggiunto una speciale parte in cui parlo a quella te che no, non è stata affatto in grado di creare o ricreare calma e pace. 
Totalmente normale e naturale.

Vedi, tutti quanti vogliamo pace, calma e serenità...
e la calma è una cosa meravigliosa da sentire... certo, se è quello che ti viene spontaneamente... o se ti viene abbastanza facile ricrearla con questo tipo di audio... ma non sempre è così, giusto?

E, in particolare, se soffri di dolore pelvico e di uno o più stress continui e ripetuti IN AGGIUNTA al dolore pelvico, potresti fare una fatica pazzesca a trovare pace, calma e serenità con qualsiasi tecnica e con qualsiasi guida >> e questo succede perché il sistema nervoso ha le sue regole >> 

>> e in più, provare calma, paradossalmente, potrebbe... terrorizzarti!!

Ebbene... calma! :D
Non è una cosa che solo tu non riesci a fare, o che capita solo a te! 
No-no! 😋

Infatti non è possibile passare dal freezing (lo stato fisico in cui probabilmente ti trovi se anche tu fai una fatica pazzesca a percepire un po' di calma) al sentirti connessa, bene, serena e piena di energia.

Infatti:
forzarti a essere calma è solo un altro modo per sopprimere le tue emozioni.

Oh, wow! Accidenti! Ancora con questa soppressione emozionale!

Esatto.
E quando sopprimi le tue emozioni, cosa succede?
Succede che la SMT/TMS (=Sindrome Mioneurale da Tensione, la sindrome che crea e mantiene il dolore di cui ti ho spiegato in Kit Starter Ben-Essere) è attiva, e continua a restare attivata.

Questo è ciò che continua a mantenere il ciclo vizioso del dolore.

Sopprimere le tue emozioni non è difficile, anzi.
E' qualcosa che, ovviamente, come ogni altra cosa che hai appreso nella tua vita, hai imparato a fare, non è nata dal nulla, però ti rassicuro >> non è una cosa che fai "apposta":

si tratta di  una connessione neurale, un'abitudine fortissima e ultra-radicata, che è diventata automatica, di cui non ti accorgi (non più -tecnicamente e più precisamente, si parla di repressione).

E' una strategia di protezione che hai dovuto imparare molto presto per attraversare il caos di questa vita – specie di questa era di profonda, enorme trasformazione, quasi del tutto priva di punti di riferimento sicuri:

l'Era Digitale
e Del Caos Relazionale Totale!

Non sai di usare le tecniche per creare pace come un modo per evadere dalle tue emozioni.

Cercare di creare pace in questo modo scatena una Guerra interna dei Mondi che non finisce più - altro che Guerre Stellari!

Ehy Sister, un'altra coccola per te. Non sai di farlo. E non sei l'unica a farlo. Perché più spesso che no, non sai cosa sono le emozioni e come fare per sentirle in modo corretto. Lo fai, e basta. Come tutti.

Alcuni mentecorpo però, lo sai cosa c'è?
C'è che sono più "smart", più intelligenti e intuitivi di altri, e sviluppano Mind-Body Syndromes proprio per aiutarsi a uscire da questa guerra invisibile! Il tuo è uno di questi. Gli altri? Si autodistruggono lentamente (e a volte pure improvvisamente!).

Uhm, conosci qualche caso così, per caso?

Seguimi, Sister! Onward Together We Go! >>

Hai imparato a bloccare come ti senti davvero fin dal primo giorno di vita: all'asilo, a scuola, dai tuoi coetanei, dalla TV e di solito anche dai membri della famiglia, dagli insegnanti, dalla religione... insomma, dall'ambiente in cui viviamo tutti >>

>> questo perché questa società è una società di evitatori seriali  emozionali, perché nessuno ci ha mai insegnato come sentire davvero le emozioni in modo sano e utile, per creare davvero la vita che vogliamo >>

>> sì, perché le emozioni sono una Guida Saggia, un filo diretto di connessione e comunicazione con la nostra Anima, Saggezza Interiore e Guaritrice Stellare:
la nostra Inner Healer! 💖

Senza la loro saggezza, Anima Bella, andiamo a sbattere, nella vita. E io ne ho prese di botte, proprio come te, e come chiunque altro.

Ci facciamo tanti bei film mentali, tanti quanti i lividi e le ferite invisibili che tutti cerchiamo di nascondere sottopelle, ma sono tatuati indelebilmente in noi, e ancora, nonostante questo, non sentiamo la verità che cerca invece di guidarci fuori dal caos e dai pericoli...

E anche io sai, sono stata cresciuta così, proprio come te... e così tutti gli altri. Nessuna eccezione.

Guardati attorno.
Quasi tutti cercando di evadere perché sentono troppo dolore e non sanno come affrontarlo in modo naturale, intuitivo e che crea ben-essere. 

Più spesso che no, la gente è davvero INCASINATA. Non sa più come fare per stare meglio e riprendere il timone della propria vita. Cade vittima di idee che non sono nemmeno sue, di illusioni e altri miraggi.

Poi cerca emozioni forti (cosiddette "positive", ma che in realtà non sono le vere, pure emozioni) proprio per cercare di tornare a... sentire! Sentire... qualcosa!!

Non può funzionare.
Infatti, se non senti tutta la gamma delle emozioni umane, non puoi essere davvero felice. E' così semplice, non senti più nulla, sei completamente anestetizzata.


Sopprimere, bloccare, reprimere e anestetizzare, stressandosi ancora di più, sembra essere diventato da tempo il "nuovo normale" degli esseri umani >>

>> automatico, viene facile e veloce, quasi istantaneo – viene da sé, come camminare, come guidare, ed è altrettanto inconscio, cioè: non devi pensarci, accade da sé.

Quindi, spesso la cosiddetta "mindfulness" potrebbe non essere così utile per aiutarti a uscire dal dolore. Ora ti spiego come mai e come fare invece per ottenere i massimi benefici da questa pratica straordinaria.

Scusa Ele, ma perché mai la consapevolezza (mindfulness, l'essenza dell'essere pienamente qui e ora, mind-full) NON dovrebbe funzionare?
Mi hanno detto che fa tanto bene, come lo yoga, il tai qi... insomma, "queste cose qui"...

Ebbene, se sei davvero brava a sopprimere inconsciamente le emozioni, la consapevolezza può spesso essere usata in modo errato:

per soffocare ancora di più
quello che senti davvero.

Vedi, il fatto è questo:
la mindfulness a volte viene considerata e usata come un modo per calmarsi e restare calmi, del tipo:

Stai Calma e Fai Mindfulness Tranquillamente.

I famosi "Keep Calm", esatto.

In effetti, a volte anche la meditazione e il rilassamento guidato vengono usati in questo modo.

Per non sentire. Per evadere.
Per estraniarsi dal dolore e dal caos del mondo. Proprio come... una droga.

Il problema è che il tuo corpo contiene energia emotiva, che tu la sopprima o meno!

Se sopprimi l'energia emotiva, questa energia non svanisce così, nel nulla, lasciandoti calma, rilassata e in pace... felice. No-no!
Sai, non funziona così.

Ecco come funziona, invece:
per arrivare a questo stato di beatitudine occorre percorrere tutta la scala che ti porta dal sentirti impotente e disperata, all'agitazione, fino alla calma.

La calma (e l'estasi) arrivano quando hai processato le tue energie emozionali, e quando ne recepisci il messaggio (saggio).

Se non sai come fare (perché nessuno te lo ha ancora spiegato – perché non lo sa nemmeno lui), queste energie restano e si àncorano dentro di te, nel tuo corpo, nei tuoi muscoli, nel tuo sistema nervoso, e causano cose come, per esempio:

✅ dolore fisico concreto e reale
✅ reazioni emotive sproporzionate
✅ affaticamento psicofisico e stanchezza cronica
✅ difficoltà di concentrazione
✅ esaurimento nervoso (burn-out)
✅ problemi ormonali

✅ e molto altro...


Quelle guide sagge, le tue emozioni, non sono state sentite, ascoltate, viste, comprese. Da tanto, tanto tempo.

Questa energia comincia ad accumularsi con gli anni, fino a che la pressione è talmente intensa che non ti resta che... esplodere o collassare in te stessa.

Reprimere le emozioni può farti esplodere in una discussione con il/la partner all'improvviso, per una cosa piccola, banale e insignificante, e la cosa può lasciare sconvolta sia te che l'altra persona.

Reprimere le tue emozioni può mantenerti quasi sempre tesa e nervosa, solo che non sai nemmeno perché. Questo è spesso il motivo per cui le persone si rivolgono ad attività "anestetizzanti" per far fronte allo stress:

quelle attività che io chiamo DECOY, distrazioni, falsi richiami, droghe, addictions, illusioni, pur di non sentire quell'enorme energia dentro. Appunto, anche la mindfulness e la meditazione.

Ogni strumento infatti è neutro in sé per sé: è l'uso che ne fai, l'intenzione che c'è dietro, che determina se ti aiuterà, oppure no. Comprese tutte le tecniche mind-body - e comprese le mie.

Onestamente, meditazione e mindfulness sono fantastici, potentissimi strumenti di trasformazione positiva e di guarigione a tutti i livelli se sai cosa ti sta accadendo, perché ti accade e sopratutto se sai come fare in concreto per rimanere realmente presente con ciò che ti arriva quando porti la tua attenzione consapevole al tuo corpo, alla tua mente e alle tue emozioni.

Non si tratta affatto di stare "calme". Forget it.
Si tratta invece di dare il permesso a qualsiasi cosa che ti arriva di essere lì esattamente così com'è, sensazioni super-comprese, senza cercare di cambiare nulla o di mandare via il più velocemente possibile (=sopprimere).

E, sempre onestamente, devi sapere come funziona il sistema nervoso per evitare di creare e ricreare una risposta di blocco (freezing) o persino di arresto e chiusura e collasso totale (shut down) nel tuo corpo quando usi le tecniche di mindfulness...

Infatti è molto più facile usare le tecniche di mindfulness se sai come fare a sentire correttamente e in modo healthy, sano, le tue emozioni, attimo per attimo!

E sì, imparare questa Meta-Tecnica Mind-Body, questa speciale abilità che insegno alle donne che lavorano con me ti ripagherà in milioni di modi super positivi: non solo con il sollievo dal dolore pelvico, perché ti aiuterà anche a creare davvero la vita che vuoi!

Nel prossimo post che uscirà qui sul Blog andrò ad approfondire perché e come ottenere il max dalle tecniche che magari stai già usando, e dalla mia stessa AudioRisorsa Crea Calma & Pace Interiore in 7 Minuti:

se ancora non l'hai fatto, scaricala gratuitamente qui e ricevi in anteprima e per prima le prossime uscite qui sul Blog e gli articoli riservati della sezione speciale di Mind-Body News >>

>> e se vuoi, vieni anche a trovarmi sul mio Instagram e lasciami i tuoi commenti: sarà bello sentirci! 💙

Un abbraccio intanto,
Elena
Elena Tione Healthy Life Coach
 
Scritto & Postato sabato 4 gennaio 2020 da Elena Tione
©Elena Tione - riproduzione riservata





Potrebbe anche interessarti...
la seconda parte di questo articolo!
✅ Mindfulness, Energia Sessuale, Emozioni: Come Uscire Sul Serio Dall'Incubo Del Dolore Pelvico
(Parte 2)



Crea Calma & Pace Interiore
in 7 Minuti
edizione speciale per donne con dolore pelvico
Scaricala Qui
... affrettati!
E' disponibile GRATIS
ma solo ancora per pochi giorni!
Crea Calma & Pace Interiore In 7 Minuti | DOWNLOAD GRATUITO

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un commento :)

Info sulla Privacy

PS! Anima bella, ho parlato anche di...