-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHI SONO LIBERTÀ DAL DOLORE VULVODINIA? METODO START HEAR YOUR HEART© MIND-BODY COACHING TV

facebook.png twitter.png pinterest.png google.png youtube.png linkedin.png instagram.png

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Blog Post Series: Comincia ad Ascoltare. Pensieri, Parole, Emozioni, Energia: Go with the Flow!

La scorsa volta ti ho parlato del fatto che le emozioni sono un evento fisico, che si sperimenta nel corpo.


E la mente per proteggerci blocca questa energia... dove? Dentro i nostri muscoli. Lo fa perché giudica queste forze pericolose e non appropriate.


Come sai, chiamo Mind la parte verbale della nostra mente. Perché sono le parole, ciò che ci diciamo, cosa pensiamo, le nostre convinzioni che determinano un'emozione più un blocco ulteriore di questa energia.


Accade un evento “x” (un ricordo, un pensiero, un evento esterno...) e Mind appiccica subito un significato: “è buono, è cattivo, va bene, non va bene, non mi importa nulla, non mi fa né caldo né freddo...”, etc.


E non è finita.


La Relational Frame Theory (RFT), una teoria psicologica madre dell'ACT (Acceptance and Commitment Therapy), spiega in modo cristallino che gli esseri umani creano cornici di significati in relazione fra loro anche sui propri stati interni, quindi: emozioni su emozioni (“mi vergogno di provare rabbia”), pensieri su emozioni (“penso che questa emozione sia gioia e mi fa stare bene”), pensieri su pensieri (“sto pensando che non dovrei assolutamente pensare a ciò”).


Puoi approfondire studiando “Smetti di soffrire, inizia a vivere” di Stephen C. Hayes, Ph. D., uno dei padri dell'ACT.
Come al solito, il titolo originale coglie molto più nel segno: “Get out of Your Head and into Your Life”.


Ho notato similitudini con ciò che il Dr. Michael Hall, Ph.D., padre della Neuro-Semantica, disciplina in cui sono master practitioner certificata, chiama “meta-stati” (dal greco metà = al di là, oltre).



Cosa è un META-STATO?!
(e perché è IMPORTANTE saperlo per creare la tua guarigione mind-body)
Un meta-stato è un pensiero su un pensiero, etc.: uno stato su uno stato, un livello “oltre”. Si è così riscoperta insomma la capacità di auto-riflessività della mente (la mente che pensa se stessa – sostanzialmente a livelli infiniti, come ho accennato in questa free call- clicca): un livello di pensiero che si stratifica e un altro che ingloba il livello di pensiero “precedente”.


Si crea una sorta di gerarchia in questo processo, poiché noi siamo (fino a prova contraria) gli unici animali che pensano, e che pensano sui propri pensieri. La cornice semantica che ingloba tutte le cornici semantiche stratificate è quella più alta, quella che comanda tutto il gioco. E' la cornice matrice della mente.


“Semantico” vuol dire “relativo al senso, al significato” che tu personalmente dài a un evento “x”, in termini non tecnici. Si tratta della tua personalissima “mappa” del mondo. De Saussure parlerebbe di segno linguistico, l'unione di un significante e di un significato.



Matrix? Segno? Mappa? Ehm...
Aiuto!


Welcome and Relax! :-)


Sempre per evitarti il mal di testa e per semplificare mooolto...


Ricordi? Si fugge il dolore, si insegue il piacere. Ah!


Purtroppo, questa è una strategia dis-funzionale, se applicata sempre e senza discernimento, poiché


1) quell'energia emozionale soppressa diventa più intensa e disagevole (ciò a cui si resiste, persiste e insiste!);


2) si perdono un sacco di informazioni preziose;


3) si creano col tempo dolori fisici, perdita di ossigeno e malassorbimento di nutrienti, squilibri ormonali, difficoltà a concepire, pressione alta, cardiopatie, comportamenti ad alta reattività per un motivo non proporzionato alla re-azione, futile, e molto altro;


4) si è confusi, come in una nebbia, tesi, non si riesce a “ragionare” con efficienza.



Il corpo è mantenuto in costante stato di allarme attraverso i comandi del ramo simpatico del Sistema Nervoso Autonomo (SNA), responsabile per l'elicitazione (=provoca/evoca) della Risposta Combatti-o Fuggi-o-Congélati (ingl. Fight-or-Flight-[Or-Freeze] Response). Quest'ultima è un' espressione coniata dalla... mente geniale del Dr. Walter Cannon - d'ora in poi la abbrevio solo con FFR. Ed eccoci arrivati alla FFR!

Su questa FFR tornerò in un prossimo post per facilitare la comprensione di un fatto essenziale per la tua guarigione:

se fluiamo con l'' e-mozione, con la sua energia potentissima, essa si dissipa, è come uno tsunami: ha un inizio, una cresta, il massimo apice, e poi si dissolve: se seguiamo il suo flow e la surfiamo, possiamo sfruttarla e direzionarla noi: ci porta lontano e non ne veniamo travolti e intrappolati; viceversa, entriamo in Freezing Mode e... finiamo risucchiati sotto.



E ' questo che crea il vero blocco!


So, go with the flow !


La FFR influisce sull'espressione dei geni, a livello di DNA. Una cosa da nulla, insomma!


Tornerò sulla FFR tante volte e con esempi concreti e più semplici.
Ora, per non mettere troppa, davvero troppa carne al fuoco, facciamo il punto cardine di questo post.


Non voglio turbare la tua Mind, saturandola con troppa informazione tutta assieme: non sarebbe utile. Mind non può processare più di tot pezzi di in formazione per un certo lasso di tempo, perciò potrebbe entrare in un'escalation di iper-reattività e potrebbe anche tendere a ciò che molte Mind etichettano come “ipocondria”! Traduzione: ti frigge il cervello :-)

Infatti è essenziale che andiamo ancora un passetto avanti per elicitare uno stato più funzionale al tuo MacroObiettivo:

creare sollievo.


Vorrei risparmiarti il mal di... testa volentieri!
Ci serve un piccolo break... riflessivo, e ci incontriamo prestissimo sempre qui su AidaBlanchett.com con un altro pezzettino del puzzle.


Intanto, mi fa piacere se vuoi condividere nei commenti qui sotto in che modi fai esperienza delle emozioni e che rapporto hai con esse, per esempio.
Alla tua!
Stay fine tuned.

Un abbraccio,

Elena



Scritto & Postato martedì 11/11/2014 da Elena Tione


HBI© - Healing Begins Inside©
La Guarigione Comincia dall'Interno© INTENSIVO LIVE
100% FREEil primo e unico Programma Mind-Body 100% italiano per Vincere il Dolore Femminile


Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un commento :)

PS! Anima bella, ho parlato anche di...