-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHI SONO LIBERTÀ DAL DOLORE VULVODINIA? METODO START HEAR YOUR HEART© MIND-BODY COACHING TV

facebook.png twitter.png pinterest.png google.png youtube.png linkedin.png instagram.png

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dolore pelvico, All The Rage - Saved By Sarno… e aeromodellismo!

Ti senti mai sentita così - come un animale braccato?

E con l’ansia alle stelle?
Come se i sintomi non fossero già abbastanza, vero?

… Ma in realtà, cosa sta succedendo davvero?



See, the pain, it is doing you a favour.”
-Dr. John E. Sarno, MD, nel Film Documentario ‘All The Rage - Saved By Sarno’, del regista USA Michael Galinsky.

TANTO BIZZARRO QUANTO REALE - Per quanto bizzarro e discutibile (e per certi versi quasi un insulto) mi fosse parso nel 2011, quando scoprii che avevo bisogno di smetterla di volermi disfare dei sintomi e imparai come connettermi, sintonizzarmi con e nel mio corpo e sviluppare fiducia in lui, scoprendo che stava cercando di aiutarmi a guarire

- e quindi per quanto assurdo possa sembrare a te, ora…
e per quanto tu possa essere diffidente almeno un briciolo di quanto lo ero io:
vedi, il fatto è che al dolore non interessa se tu o io ci crediamo, oppure no: questo è quello che fa il tipico dolore cronico da TMS - il dolore che la medicina ortodossa non sa curare - perché NON PUO’ - data la natura specifica e la logica di questo tipo di dolore.

LA NATURA DELLA PERCEZIONE DEL DOLORE - E, no, non è affatto “tutto nella tua testa”, è “tutto 100% fisico e reale” - e vuoi o non vuoi, comunque TUTTO il dolore viene creato nel sistema nervoso, nell’elaborazione del cervello - anche quando ti rompi una gamba.
Lo sapevi?
Hai mai sentito parlare del dolore da arto fantasma?
E dei soldati della I Guerra Mondiale che stavano meglio quando erano feriti perché il significato era “Ora mi mandano a casa, via dal fronte - al SICURO?” ed erano ancora più contenti e senza dolore se la ferita li aveva menomati?!!

DOLORE FANTASMA - Fantasma sì, ma incredibilmente insopportabile!
Ricordando…
Ho ricordi bellissimi di me da piccola - facevo un sacco e una sporta di domande come quasi tutti i bambini che sono curiosi di natura - e avendo avuto la fortuna di avere un papà speciale, lui mi spiegava tutte queste cose - fu con lui che sentii per la prima volta parlare di ‘dolore da arto fantasma’ - e mio padre aveva il dono/talento naturale di saper spiegare molto bene le cose.

E by the way, solo oggi mi sono accorta che è stato (anche) un vero life coach per me.

E se il dolore è comunque processato dal sistema nervoso centrale, questo significa che:

c’è tantissimo, tutto che puoi fare per dissolverlo, a patto che impari specificatamente come. Come ti ho detto in tantissimi post precedenti qui sul Blog.

NON PER TUTTE - La lettura delle prossime righe è dedicata a te che sei realmente motivata ad andare alla vera e reale radice del dolore. Tutto il resto è noia, in tutti i sensi.

Se non lo sei, leggere questo blog è una perdita di tempo, perciò per favore, salvati del tempo. Mi rivolgo in particolare a quelle persone che desiderano l’ennesimo trucco/trattamento esterno/pillolina magica, e che vogliono combattere e distruggere il dolore - e non hanno nessuna intenzione di impegnarsi - non è qui che troveranno queste cose, né tantomeno sollievo.

E questa cosa è totalmente OK! Non è un problema per nulla affatto: ogni persona ha bisogno di seguire il percorso che il suo cuore richiede.

Se stai continuando a leggere, fantastico: non posso nascondere il mio entusiasmo, perché è ciò che mantiene me motivata a continuare a svolgere questa professione, anziché smettere per sempre e iniziare altri progetti, ovunque mi porterà il cuore.

Se continui, vuol dire che hai la tenacia e la forza di carattere sufficienti per vincere senza combattere. E puoi assolutamente farcela.

RIFACCIAMO IL PUNTO - Il primo passo è il perché è IMPORTANTE conoscere come funziona la MindBody Syndrome in modo corretto e completo.

Il secondo passo è il metodo, ossia “la via attraverso” - perché l’unica via è attraverso! Vale a dire, hai bisogno di allenarti con un’applicazione corretta e completa, per avere sollievo duraturo e completo.

A questo scopo, nel 2012 in Italia non solo nasce il mio Blog aidablanchett.com, il primo e unico nel nostro Paese basato sulla tesi di Sarno e sulle applicazioni pratiche della mind-body connection, ma anche Kit Starter Ben-Essere (KSB), il mio eBook più audiotraccia completamente gratuito, per te.

INIZIARE A VOLARE - Di recente ho ripreso in mano il manuale di mio padre.
Ovviamente riguarda l’aeromodellismo, come sa chi ha scaricato KSB, ma trovo che i concetti - e sopratutto la pratica - si applichino alla guarigione dalla TMS in modo squisito, e per questo motivo nel post di oggi voglio riportare queste sue parole, che per me sono diventate un mantra:

“[Aeromodellismo], attività nella quale occorrono soprattutto pazienza, perseveranza, esattezza e applicazione.”
-Carlo Tione, Elementi di Aeromodellismo, introduzione, p. 6, Edizione curata dal Centro Stampa Propaganda ed Attività Speciali dell’Aero Club d’Italia, I ed., aprile 1953.

Yes, it was a long time ago.

GUERRIERA DELLA GUARIGIONE MIND-BODY - E indubbiamente sono, queste, qualità basilari da sviluppare per chiunque voglia puntare all’eccellenza in qualsiasi campo, qualità di cui necessiti anche tu, Guerriera della Guarigione.

PARTNERSHIP COL TUO CORPO - Citerò ancora in post futuri l’attitudine di mio padre come role-modeling (v. p. 6-7)  per creare partnership con il tuo corpo in questo processo di vincere senza combattere il tuo dolore. Di nuovo il “Vincere Senza Combattere”.

VINCERE SENZA COMBATTERE - Questa è una citazione che sembra appartenere al condottiero, stratega, generale e filosofo cinese Sun Tzu, a cui si attribuisce il trattato “L’Arte della Guerra” - un altro ‘mantra mind-body’ che adoro e cito da sempre nel mio lavoro - presente a buon motivo come TITOLO del Modulo n°2 del mio Programma HBI - Vincere il Dolore Femminile©.

RISULTATI SPETTACOLARI - Questo atteggiamento (che ha molti altri nomi e anche non-nomi) mi ha sempre donato risultati spettacolari da quando ho iniziato ad applicarlo, non solo con la mia personale guarigione dal dolore pelvico, ma anche in tutti gli altri settori della mia vita in cui sto giocando. E, no: NON è un “gioco”: è tutto REALE.

ENJOY THE SILENCE - Ma, come al solito, le parole fanno confusione a causa delle diverse sfumature di significato che attribuiamo loro. Enjoy the Silence!

Ho già scritto qui sul blog a riguardo, e continuerò a ripeterlo, per aiutarti a superare gli ostacoli come fa l’acqua:

STOP AL DOLORE - combattere, lottare infatti in questo caso equivale a restare bloccata lì dove sei - nel dolore.

ECCELLENZA, NON PERFEZIONISMO - Occorre infatti fare una precisa distinzione tra i significati di combattere, lottare, vs. impegnarsi, allenarsi, insistere, e, quindi, eccellere.

ANSIA, STRESS, DEPRESSIONE (MISCHIA) FURIBONDA IN AREA DI RIGORE - Lotta, scappa… o congélati.
La tendenza che tutti noi esseri umani abbiamo è quella di sfuggire dal dolore e dal disagio - e questo avviene per una buona ragione.

PRATICAMENTE TUTTI-TUTTI - Praticamente ogni persona sperimenta una qualche forma di trauma o comunque l’impatto con forti sensazioni fisiche, davvero molto difficili da affrontare quando siamo in un corpo piccolino, durante l’infanzia.

STRATEGIE - All’epoca di quella tenera età abbiamo dovuto cercare e sviluppare strategie per aiutarci ad attutire quelle sensazioni così forti e intense, in grado di scuotere il nostro corpicino di bambine.

DECOY - Così abbiamo sviluppato delle speciali abitudini - quelle che chiamo ‘DECOY’, come per esempio mangiare eccessivamente, fare binge eating, preoccuparci in continuazione (pensieri stressanti/che ti tormentano), guardare tanta televisione, stare ore incollate su app, chat, social e web, entrare in futili discussioni con altri esseri umani, frequentare gruppi focalizzati sullo stare nel dolore (guarda caso, frequentati sempre dalle stesse persone dopo anni), frequentare persone sempre immerse nella negatività (anche qui, a distanza di anni, quando le senti ti buttano subito giù con la prima cosa che ti dicono: il loro lamento cronico su come ogni cosa nella loro vita vada di cacca, etc. etc.), adottare un certo comportamento pubblico e poi in privato essere incongruente con ciò, e poi, ovvio: i classici bere, fumare, workalcoholismo..., droghe (tutti i tipi), e così via -

- insomma, ti sei fatta l’idea - praticamente ogni cosa può diventare un DECOY pur di non sentire quel disagio! E stai tranquilla: tutti - tutti lo facciamo, anche i tuoi insegnanti/guru. Anche io, ahivoglia! Perché... è UMANO! :)

HELLO! YOU'RE HUMAN! SOPRAVVIVERE - E ciò ci ha aiutate a sopravvivere in situazioni in cui ci siamo sentite completamente inermi e senza difese, incapaci di gestire certi eventi o di poter cambiare le cose.

CHIRURGO SPINALE SCOPRE LA TMS - Una testimonianza freschissima e molto tosta arrivata l’altro ieri dal mio aggiornamento continuo è quella di un altro medico, stavolta un apprezzato chirurgo spinale, che spiega nel dettaglio come la soppressione emozionale (e/o la repressione) comporti e alimenti i sintomi 100% fisici, cioè la TMS (in italiano, Sindrome Miositica/Mioneurale da Tensione, SMT), o MindBody Syndrome - secondo la definizione, la teoria e la pratica del Dr. Sarno: ecco qui la notizia [cliccami]

MA OGGI, DA ADULTE? - Ora che siamo in un corpo adulto, però, siamo meglio ‘equipaggiate’ per ricevere la sua guida - il nostro corpo è il nostro alleato - e usarla al meglio.

SENTI, VEDI, PERCEPISCI LE SENSAZIONI - Una delle skills di base, delle abilità di base che intendiamo sviluppare nell’approccio mind-body alla guarigione è quella di darci il permesso di sentire/vedere/percepire le sensazioni non così confortevoli e a imparare a stare e in un secondo momento a comunicare con esse (e no, importantissimo: non sto parlando dei sintomi!!).

RIABITA IL CORPO - Ci alleniamo a togliere il pilota automatico a quella modalità reattiva (totalmente naturale) di dissociarci dal corpo, scegliendo invece di restare connesse e di ri-abitarlo con consapevolezza e con atteggiamento di apertura e curiosità.

MOLTI MODI PER FARLO - E in realtà ci sono molti modi per farlo.
Respirare con il diaframma, creare un forte e potente radicamento, definire e fortificare i tuoi confini personali, la tua Sfera di Potere & Guarigione, quello che conosci già, se frequenti il mio Programma HBI - Vincere il Dolore Femminile© , come il tuo Spazio Sacro - ciò che può ancorarti saldamente senza paura e proteggerti per tutto il tempo (è sempre con te!), aiutandoti a processare tutte le tue emozioni.

LA TUA SFERA DI POTERE & GUARIGIONE - Quando sei pienamente nella tua Sfera di Potere & Guarigione, il tuo Spazio Sacro, quello spazio speciale personale tutto intorno a te, che è il campo elettromagnetico del cuore e il tuo Spazio Vitale (bolla prossemica), comincia a tracciare, nominare e descrivere le sensazioni nel corpo, perché questo è il modo più semplice ed efficace che io conosca per mantenere la tua attenzione sull’energia emozionale nel corpo (e fuori dalle storie mentali sull’emozione).

IN PRATICA - COME FARE - Per cui, per esempio: se sei “triste”, DOVE - IN CHE PARTE DEL CORPO SENTI quell’emozione? Come si manifesta la "tristezza" nel tuo corpo? Quali sensazioni ti fanno percepire che, uhm... questa cosa che sento qui nella gola è qualcosa di simile a "tristezza"! Cerca, setaccia, traccia le SENSAZIONI.

MILIONI DI MILIONI, UN UNIVERSO DI SENSAZIONI - E di sensazioni ce ne sono a milioni! All’inizio ti sembrerà di non sentire granché oltre ai sintomi, ma non farti fermare da questo: vai oltre e al di là! Nota, per esempio, le dita dei tuoi piedi e delle tue mani - muovi le dita, proprio ora - senti la sensazione delle dita che si muovono - e comincia a ri-sintonizzarti sulle tue frequenze.

IL GRAN SOLLIEVO COLLATERALE - Il gran sollievo di non dover cercare di capire il senso e di non dover spiegare proprio niente a nessuno? Enorme! Infatti non sei affatto costretta a cercare di spiegare cosa ti è successo che ti ha reso, per esempio, "triste", no no no!

MIND-BODY E’ LIBERTA’ - Nulla che possa ri-traumatizzarti, terrorizzarti, riaprire vecchie ferite (le ferite si sanano, non si riaprono, right?): il mind-body ti libera da ognuna di queste cose - che non servono a nulla
-e anzi ti mantengono bloccata lì!

ESCI DALLE PAROLE ED ENTRA NEL CORPO E NELLA TUA VITA - E naturalmente  non è nemmeno necessario “cercare di capire” quale evento del tuo passato è stato stuzzicato e ha creato in te una reazione ora nel presente, nella tua vita adesso, che ti ha resa “triste” - ESCI DALLE PAROLE ED ENTRA NEL MONDO DELLE SENSAZIONI DENTRO IL TUO CORPO!

SEI AL SICURO ORA - Ma ricorda: hai bisogno di farlo in sicurezza. E spesso è necessaria una guida esperta al tuo fianco, per cui chiedi sempre aiuto a un esperto terapeuta o coach che CONOSCA tutto questo e SAPPIA DAVVERO COSA VUOL DIRE VIVERE COME STAI VIVENDO (la netiquette mi ha dato il permesso del maiuscolo qui!).

NIENTE SPIEGAZIONI A NESSUNO - Quando processi le tue emozioni, è una figata perché non sei forzata a giustificarti con nessuno, a spiegare o a rivelare niente a nessuno né a scoprire chissà che cosa - nemmeno con te stessa, analizzare, o rimuginare con qualsiasi altra modalità “mentale” o di “chiacchiere” PERCHE’ sei "triste".

PRIVACY, PLEASE - Perché implica il cercare una spiegazione e NON è quello che vuoi fare se vuoi correttamente processare un’emozione. E nessuno dall'esterno potrà mai capire che stai processando un'emozione in quel momento! SUPER!! Privacy al 100%! Adoro tutto ciò! Quest’approccio dona libertà anche perché è estremamente chiaro, preciso e puntuale su tutto questo!

NOTIZIE DALL’INTERNO - Perciò, niente più spiegazioni, giustificazioni, rivelazioni di contenuti che magari vuoi tenere per te, di sentirti giudicata e sbagliata… e, wow, sollievo, ora: non ti ‘devi’ obbligare a cavillare (stile “azzeccagarbugli”) sul perché stai avendo quella emozione - basta a tutto questo! Non ‘devi’ spiegare nulla a nessuno - nemmeno a te stessa.

SEGUI LA TRACCIA COME UN SEGUGIO - Traccia e nomina le sensazioni - fosse anche per solo 30 secondi ogni giorno (il che è tantissimo se non sei abituata!) - e ti garantisco: in questo modo ti mantieni in traccia sul tuo buon cammino di guarigione. Di più in questo video [cliccami].

IT’S A LONG STORY - Post lungo, intenso e da leggere più volte? For sure!
Per me è una passione scrivere, e scrivere cose che possano aiutarti a guarire: perché non mi scrivi tu, uno di questi giorni?
Fammi sapere, se vuoi, anche di quali argomenti vuoi che ti parli qui sul Blog, raccontami di te, dove e su cosa nello specifico stai facendo fatica riguardo alla TMS, e che cosa ti piacerebbe approfondire: sarò felice di leggerti e di ricevere il tuo feedback!

Molti altri post stanno per uscire - uno dei prossimi sarà la seconda parte dedicata alla pratica per le Emozioni Difficili - e ancora di più…

VINTO UN ALTRO ROUND DI TMS - ti parlerò infatti di come sono appena uscita da un’altra manifestazione di TMS (no, non c’entra il dolore pelvico stavolta: ha a che fare con quanto scrivevo a ottobre 2017 nel post Solo Per I Miei Occhi) perciò resta sul Blog quanto vuoi - e per ricevere subito le nuove uscite puoi iscriverti gratuitamente alla Mind-Body NewsLetter Italia.

Last but definitively not least: come sempre sarò felice di ricevere i tuoi commenti qui sotto al post! Sentiti libera di condividere nel box dei commenti domande, curiosità, reazioni, comprensioni e nuove intuizioni che scaturiscono in te dalla lettura del post!

In più: conosci altre donne che stanno combattendo col dolore pelvico cronico, e le hanno provate tutte? Puoi assolutamente inviare il link dei miei articoli nei gruppi/forum o via email dove pensi ce ne sia bisogno - creiamo insieme SOLLIEVO, ORA!

Un abbraccio, Elena
 
Scritto & Postato giovedì 7 giugno 2018 da Elena Tione
©Elena Tione - riproduzione riservata




mind-body coaching TV
SENZA CANONE = 100% FREE :)
RICEVI OGNI SETTIMANA VIDEOSPOT GRATUITI CON SPIEGAZIONI, ESERCIZI, VISUALIZZAZIONI GUIDATE, ASMR, TECNICHE E STRUMENTI MIND-BODY
100% FREE... e molto altro! Stay FINE tuned

ISCRIVITI


Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un commento :)

Info sulla Privacy

PS! Anima bella, ho parlato anche di...