-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHI SONO LIBERTÀ DAL DOLORE VULVODINIA? METODO MIND-BODY© MIND-BODY COACHING TV

facebook.png twitter.png pinterest.png youtube.png linkedin.png instagram.png

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Intimorita? [Nuova VideoLezione Gratuita!]

Gli esseri umani si sono evoluti per attivare spesso la Risposta Combatti-Fuggi-Congélati (FFR) in caso di necessità:  cioè, avere paura congelata, o iper-ansia, poiché questi stati biopsicofisiologici hanno permesso di mantenere in vita i nostri antenati.  Vale a dire, ci hanno permesso di esistere, oggi: senza di loro non saremmo mai nate!
Gli esseri umani si sono evoluti per attivare spesso la Risposta Combatti-Fuggi-Congélati (FFR) in caso di necessità:

cioè, per provare paura congelata, o iper-ansia, poiché questi stati biopsicofisiologici hanno permesso di mantenere in vita i nostri antenati.

Vale a dire, ci hanno permesso di esistere, oggi: senza di loro non saremmo mai nate!

E di conseguenza, noi come loro siamo in automatico sempre e comunque più sensibili al sentirci in allarme, siamo persino intimidite, intimorite da qualsiasi cosa che anche lontanamente possa diventare una minaccia:

una parola strana che ci viene detta, uno sguardo torvo a tavola, un'occhiata di sottecchi del capufficio o del/la partner e così via...

... o l'ennesimo commento idiota a effetto nocebo dell'ennesimo professionista (medico e non) che ignora tutto questo:

siamo sensibili ai pericoli reali, ma anche a quelli che non lo sono... 
tigri reali, o... di cartapesta.
Perciò, non è affatto che siamo sensibili o eccessivamente sensibili, o eccessive o qualsiasi altra stupidaggine ti sia stata detta:

siamo semplicemente esseri umani - e tranquilla, anche quelli che sembrano farsi scivolare le cose addosso, ti assicuro: non sono affatto impermeabili.

E non hanno affatto una gran salute, puoi scommetterci.

Tu invece, sei molto più attenta e avanti rispetto a chi fa finta di nulla - scrivitelo e tieni l'appunto con te la prossima volta che hai paura congelata:

ti aiuterà a ricordarti come stanno davvero le cose, ti darà forza e fiducia in te stessa e nelle tue qualità speciali.

Questa normalissima vulnerabilità al sentirsi minacciati da tutto ha fra l'altro effetti a molti livelli:

non si ferma solo con l'individuo singolo, ma si espande al condominio, al quartiere, alla regione, alla nazione e così via:

c'è una pandemia di FFR nel mondo, qualora non te lo avessero detto...

... tutto il mondo si basa sul terrore cristallizzato, ma, proprio come diceva Giovanni Falcone:
"Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. 

Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare."

Invece qui vogliamo darci da fare: ma da dove iniziare?

Semplice: se vuoi pace attorno a te, è esattamente come dicevano gli antichi, si vis pacem para bellum  ma attenzione... i guerrafondai interpretano quest'espressione superficialmente e letteralmente (invece questo motto ha tutto a che fare con il creare sani confini...) 

 notiamo infatti che i guerrafondai (e coloro che contribuiscono a spargere terrore in giro) hanno da sempre fatto una brutta fine, poiché chi vento semina, tempesta raccoglie... inghiottito dallo stesso terrore che ha generato e sparpagliato.

La pace?
Inizia con te, dentro di te.
Puoi vincere senza combattere!

Comincia tu a lavorare sulla tua FFR, impara a creare giusti confini interpersonali, gustati la tua Risposta di Guarigione©, attiva la FFR solo quando serve realmente e ti garantisco che darai un immenso aiuto non solo a te stessa, ma a tutti noi!

Infatti qui non si tratta di essere imbelli e smidollate, bensì emozionalmente intelligenti.

Empatiche verso noi stesse!

Ti sembra... eccessivo? Ripensaci!
Ripensa a tutte quelle circostanze della tua vita, agli schemi che si ripetono nel tempo con persone diverse, pensa a tutte le cose che ti succedono e che ti fanno sentire come se fossi una vittima impotente...

Noti una trama ricorrente?
Quando è stata la prima volta che ti sei sentita così?

E se fosse che, per sentirti al sicuro e in un luogo "familiare", hai bisogno di riprodurre quella sensazione d'impotenza?

E ti piace?
Rende la tua vita migliore, facile, divertente e felice?

Scommetto che no, non tanto... 

"ma cosa posso farci, è così!!", mi sembra di sentire qualche vocina... spesso, è la vocina della mia stessa LizardMind!

Anche la tua fa così?
Nulla di più bio-logico e naturale!!

Ebbene:

comprendere come il cervello umano, e quindi anche il tuo cervello, è diventato così vigile e diffidente, e viene così facilmente calamitato da una potenziale minaccia, è il primo passo per ottenere un maggiore controllo su quei circuiti antichi e padroneggiare il tuo sistema anche per conquistare e mantenere sollievo dal dolore pelvico.
E...
omprendere come il cervello umano, e quindi anche il tuo cervello, è diventato così vigile e diffidente, e viene così facilmente calamitato da una potenziale minaccia, è il primo passo per ottenere un maggiore controllo su quei circuiti antichi e padroneggiare il tuo sistema anche per conquistare e mantenere sollievo dal dolore pelvico | Elena Tione Healthy Life Coach

... E per migliorare sul serio il mondo, altro che #psicorotoloballe...

Quando decidi di riprendere il controllo, smetti di sentirti impotente e vittima portando attenzione consapevole a come il tuo cervello reagisce al sentirti sotto minaccia, ti riprendi il tuo potere di creare:

creare salute, benessere e tutto quello che vuoi nella tua vita  infatti così facendo puoi 

stimolare e quindi costruire letteralmente i substrati neurali di un mentecorpo che ha più calma, saggezza e senso di forza interiore 

→ infatti, un mentecorpo che vede, sente e percepisce le minacce reali con precisione, agisce di conseguenza in modo più efficace nel gestirle ed è meno disturbato, stimolato o distratto da allarmi esagerati o diversamente gestibili, per non dire dei... falsi allarmi(smi)!

Corpo&Cervello - il SuperSistema - sono tarati sul negativo di default per viaggiare sempre sul sentiero di massima cautela!

Perciò è bio-logico e 100% naturale che anche il tuo mentecorpo di solito reagisca più intensamente agli stimoli negativi che a quelli positivi altrettanto forti!

Per esempio: il dolore intenso può essere prodotto in tutto il corpo, ma il piacere intenso proviene solo (per la maggior parte delle persone) dallo stimolare alcune regioni specifiche.

Nel tuo sistema gli stimoli negativi producono più attività neurale rispetto a quelli positivi altrettanto intensi.

Gli stimoli negativi vengono anche percepiti più facilmente e più rapidamente.

L'amigdala, una struttura antica che fa da ponte fra cervello rettile e limbico (le strutture più antiche), è come una specie di rilevatore di fumo - solo che ora, con un sistema nervoso sovraregolato e ipersensitivizzato, si attiva anche se accendi una candelina...

... in ogni caso, il cervello arcaico monitora continuamente l'ambiente attorno a te e tutto ciò che sa rilevare è una minaccia reale, o presunta che sia.

E una volta che l'amigdala ne scova una, suona l'allarme, e una volta suonato l'allarme...

... le esperienze stressanti o sconvolgenti vengono rapidamente registrate e archiviate nella tua memoria corporea:

il corpo ricorda tutto,
anche ciò che tu non ricordi coscientemente.

In effetti, come spiega il neuropsicologo Rick Hanson, PhD:

"il cervello è come il velcro per le esperienze negative ma come il teflon per quelle positive".

Ciò che hai imparato dalla tua infanzia e dall'età adulta - sia quello che hai vissuto tu stessa o visto gli altri che vivono intorno a te - 

oggi è sempre lì, in carica, come una molla compressa, pronto a scattare, pronto per l'attivazione immediata, sia che sia provocato da un'espressione torva a tavola, sia da continue e angoscianti notizie in TV e altrove.

Questo lo spiega altrettanto magistralmente bene il Dr. Peter Levine PhD. Lo chiamiamo "trauma somatico".

Sai Sister, al 99,9% non te lo sentirai dire in ambulatorio, ma qui,  sì:

sono tantissimi gli esperti che hanno dato importanti contributi in questa nuova comprensione di come funzioniamo e come possiamo guarire e creare vite meravigliose e relazioni più vere:

da Lorimer Moseley PhD con il suo incredibile lavoro sul dolore cronico, a Steven W. Porges PhD con la sua Teoria Polivagale che spiega il funzionamento del sistema nervoso e del trauma, all'amato Dr. John Sarno MD, a Kekuni Minton PhD, Pat Odgen PhD, e  moltissimi, moltissimi altri ancora... 

... impossibile nominarli tutti qui, ma li ho studiati tutti e ho elaborato i loro studi e ricerche su cui ho basato il mio Metodo Mind-Body, i miei corsi, le pratiche di gruppo nella mia Mind-Body University & Community Libertà dal dolore, e gli strumenti nelle sessioni private di mind-body coaching, in cui vado in profondità alla radice del dolore in modo pratico, dolce, graduale e sopratutto azionabile.

Di tanti ricercatori e delle loro scoperte ne troverai menzione anche negli altrettanti tanti articoli già usciti qui sul Blog, e in Mind-Body News, la mia esclusiva NewsLetter gratuita che ti invia anche l'eBook + audiotraccia

E i miei mind-body tools?
Sono costruiti su tutti questi studi scientifici, e su molto, molto di più.

Tutte le persone contengono nel proprio SuperSistema traumi somatici che vanno processati per rilasciare la vecchia FFR accumulata nel tempo.

Quindi, no:
non è mai colpa tua se stai convivendo con il dolore pelvico cronico, e magari da anni e anni... e magari... dopo aver provato di tutto, e da tutta una vita.

E anche se ti dicono che è 'genetico'!

Anche per te, c'è speranza!

Cosa e come fare allora per creare benessere?
Per mantenere in vita i nostri antenati, Madre Natura ha fatto evolvere un cervello che tende a fare 3 specifiche distorsioni dai fatti:

1) sopravvaluta le minacce
2) sottovaluta le opportunità
3) sottovaluta le risorse (per affrontare le minacce e soddisfare le opportunità). 

Come spiega sempre il Dr. Rick Hanson, questo è certamente un buon modo per trasmettere copie dei tuoi geni e perpetuare la specie, ma... è un modo davvero scadente, pessimo per promuovere la qualità della tua vita!

E' un'angoscia costante e continua,
che blocca la tua guarigione
neurobiologicamente e rende la vita un vero inferno :(

Così in questo nuovo video ho deciso di aiutarti ad abbassare l'angoscia e la FFR continuamente attivata, e sbloccare i sofisticati meccanismi del SuperSistema per:

✅ facilitare i processi autoriparativi e rigenerativi del corpo
✅ calmare un SNA (Sistema Nervoso Autonomo) sovraregolato
permettere al tuo pavimento pelvico di rilassarsi, sciogliere trigger point e altre magagne e cominciare a guarire
✅ entrare in contatto con la tua Saggezza Guaritrice Interiore
✅ incontrare la vera, autentica, potente Te Stessa

🚀Seguimi comodamente in video in una vera e propria Lezione dedicata (circa un quarto d'ora) in cui approfondisco come LizardMind sia cablata per rilevare solo problemi e:

come puoi fare per
🚀 uscire dal loop negativo
🚀 attivare i tuoi circuiti neurali più evoluti per
🚀 spezzare quell'incantesimo-tortura
🚀 ottenere sollievo dal dolore &
🚀 creare davvero la vita che vuoi!

... E come sempre, sentiti libera di lasciarmi qui sotto i tuoi commenti :-)

Sono sempre felice di entrare in contatto con te, di poter rispondere alle tue domande e di leggere la tua esperienza:
intanto, buona visione! 💙


Un abbraccio, Elena
E come sempre, sentiti libera di lasciarmi i tuoi commenti :-) Sono sempre felice di entrare in contatto con te, di poter rispondere alle tue domande e di leggere la tua esperienza:  intanto, buona visione! 💙
 
Scritto & Postato il 7 novembre 2019 da Elena Tione
©Elena Tione - riproduzione riservata





PS! Vuoi spremute energiche, sintetiche, potenti e autentiche bombe di verità - truth bombs - sul dolore pelvico - e su come uscirne? Seguimi su instagram @elenationehealthylifecoach
PS!
Vuoi spremute energichesintetiche, potenti e autentiche bombe di verità - truth bombs - sul dolore pelvico - e su come uscirneOttimo!

PS!  Vuoi spremute energiche, sintetiche, potenti e autentiche bombe di verità - truth bombs - sul dolore pelvico - e su come uscirne? Ottimo!  Seguimi qui, InstaSister! :D

6 commenti:

  1. Grazie mille
    Sei stata chiarissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per essere passata e aver visionato il video! Prego, sono felice di sentirlo! :-) Cerco sempre di semplificare il più possibile - sono cose ovviamente molto complesse - e conoscerle è importante, è davvero la base per iniziare a disattivare stress e dolore. Non più sentirsi sole, fuori controllo, o strane, o che solo noi facciamo pensieri bizzarri e ricorrenti. YAY !

      Elimina
  2. "E se fosse che, per sentirti al sicuro e in un luogo "familiare", hai bisogno di riprodurre quella sensazione d'impotenza?"
    Questa frase mi ha colpita molto, è un concetto che avevo dimenticato. Ho fatto il corso HBI e ho avuto ultimamente un grosso miglioramento, per il quale mi sono rifiutata di essere felice. Per i soliti motivi: mi porterà sfortuna, è solo una fase e quando avrò la ricaduta ci starò peggio se festeggio, non credo di avere applicato bene i tools quindi forse non è merito mio. Forse è per questo che ora ho un nuovo dolore neuropatico, fortissimo, in un'altra zona, perchè non ho voluto sentirmi felice neppure il giorno della visita, quando ho avuto una intera parte del vestibolo con swab test negativo (!!). Non ho voluto abbandonare la mia zona di confort: l'impotenza, il vittimismo.Ci sta come discorso? Grazie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, metterti pressione addosso per applicare alla perfezione, ne abbiamo parlato, è il modo per farti restare bloccata nel dolore.Quella che descrivi, fatta salva una visita specialistica da un medico competente onde escludere altre situazioni patologiche, sembraessere precisamente la tipica manifestazione di SMT/TMS, come sai già come corsista dal Programma Vincere il Dolore Femminile. E sono molto felice di leggere del tuo grosso miglioramento! Infatti,un'altra cosa che ti ho ripetuto al corso e specie nella parte finale per creare il tuo Piano d'Azione Mind-Body personalizzato è: celebrare, celebrare e celebrare ogni piccolo avanzamento - non nel cambiamento dei sintomi (che siano i soliti o nuovi), ma in quanto stai conoscendo sempre di più di te: e questo del "riprodurre le sensazioni che ci sono familiari" lo è - solo che la maggior parte di noi non lo sa! E non sa come fare poi per uscirne! Togliti tutta quella pressione di dosso, stai facendo un progresso esponenziale! Ricordi: lascia cadere i remi e fatti guidare dalla corrente: verso il mare. E ci arrivi. Grazie per il tuo commento, sarò felice di leggerti ancora e dei tuoi progressi! Abbandonare la Zona di Comfort è impossibile, suona troppo pauroso! Quello che vuoi fare è viaggiare fuori e oltre, in piccoli step che senti sicuri per te. Ricrea la sensazione di "sono OK, sono al sicuro".Un passettino alla volta, con dolcezza e gentilezza, quella che hai sempre voluto ricevere, ora puoi donartela.
      Un abbraccio, Elena

      Elimina
  3. E' vero: il vero progresso non è festeggiare la diminuizione di un sintomo (tantopiù se festeggiare mi spaventa) nè tantomeno disperarsi per quello nuovo, ma riconoscere che la mia mente cerca di mantenermi nella zona di confort dell'impotenza,a volte senza neanche prendere in considerazione le "vie di mezzo" o il realismo e il possibilismo, o le respons-abilità. Il vittimismo è nella mia lista dei decoy. Averlo riconosciuto e inserito nella lista è un progresso!
    Da un suggerimento di IH (tra l'altro uscito partendo da tutt'altro argomento), ho cominciato tempo fa a tenere una specie di diario dove annoto tutte le scoperte (o ri-scoperte): da un nuovo gusto di gelato, a un nuovo decoy, dalle sensazioni di un brano musicale al riconoscere una mia caratteristica.
    Grazie per avermi risposto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BIG YES! Grandiosa! Ho ben presente il tuo percorso, ed è stratosfericamente sempre più verso il Ben-Essere >> sei un arcobaleno anche tu! ;-) PS >> Per Te ♡ CLICCAMI

      Elimina

Lasciami un commento :)

Info sulla Privacy

PS! Anima bella, ho parlato anche di...