-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHI SONO LIBERTÀ DAL DOLORE VULVODINIA? METODO MIND-BODY© MIND-BODY COACHING TV

facebook.png twitter.png pinterest.png youtube.png linkedin.png instagram.png

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il Guado della Melma | La Ricetta Perfetta Per L'Ansia (Parte 2)

Il Guado della Melma | La Ricetta Perfetta Per l'Ansia (Parte 2) Dissolvi il Dolore Pelvico con l'approccio mind-body alla guarigione! Elena Tione Healthy Life Coach
Hey Sister! La scorsa settimana ti ho raccontato una storia vera:

la mia personale Ricetta Perfetta per l'Ansia.


Anche la storia di oggi è reale: accade ogni giorno.


L'ansia è sicuramente un grosso problema per le donne che soffrono di dolore pelvico.

E molte donne, come è successo a me, covano schemi di preoccupazione e ansia (che alcuni chiamano vagamente "STRESS") molto prima che il dolore pelvico scoppi, e poi sviluppano (comprensibilmente) iper-ansia a causa del dolore pelvico (studi dimostrano che esiste una connessione PRE e POST - ed entrambe aumentano il livello percepito di dolore),

Quindi, cosa sta esattamente succedendo qui?

Si tratta di ansia a doppio livello, come una specie di sandwich a piramide (=escalation), strato su strato:
iperattivazione del sistema nervoso autonomo | Escalation Ansia - Dolore Pelvico - Ansia | il dolore si cronicizza | Elena Tione Healthy Life Coach
L'ansia che precede (che ho rappresentata con lo STRATO BASE 'ANSIA 1' nel diagramma qui sopra) è l'iper-attivazione del Sistema Nervoso Autonomo (iper-sensitivizzazione dell'SNA).

Nel Metodo Mind-Body questa 'ANSIA 1' è l'origine ed è precisamente creata dalla soppressione/repressione delle emozioni.

Questa abitudine al bloccare, a non processare le emozioni porta a uno stato di iper-allerta costante, di cui facilmente non ti accorgi perché ci sei abituata (il MicroLivello Nascosto), e apre dunque le porte (purtroppo) a ogni tipo di disturbo e scompenso, a tutti i livelli, comprese patologie in cui alcuni geni vengono espressi in alcune specifiche circostanze (multifattoriali).

Poi, quando il dolore esplode, si innesta l'iper-ansia sui sintomi stessi, in un'escalation continua: ecco servito il loop negativo, il circolo vizioso del dolore (per questo l'aggettivo "cronico").
L'innervazione autonoma del bacino pelvico svolge senz'altro  un ruolo in questo, e spiega perché l'approccio mind-body può essere così efficace per alleviare la vulvodinia, il sesso doloroso e altri tipi di dolore pelvico.

Gli strumenti nel Metodo Mind-Body con cui aiuto le donne si dimostrano più efficaci dei farmaci per aiutarle a sentirsi al sicuro nel loro corpo e durante le loro difficili giornate >>

>> strumenti che agiscono efficacemente per riportare il sistema nervoso in equilibrio (rimodulazione dei rami simpatico-parasimpatico e relativi toni ventrale-dorsale del Vago) e alleviare quella spirale discendente che porta all' iper-ansia, al catastrofismo/peggior scenario e all'impossibilità di neutralizzare altri schemi di pensiero disfunzionali >>

>> come, per esempio, il dogma tossico del
"non guarirò mai più"

e del "forse funziona per le altre ma non su di me",

che perpetuano (e amplificano) il dolore (rivedi schema piramidale qui sopra!), bloccandole nei sintomi - e tutto questo senza i fastidiosi e deleteri effetti collaterali che possono scatenarsi con i farmaci -

- per non parlare del terrore puro di quando devi scalarli che continua ad allarmare l'SNA, come ha raccontato prima sul Blog una delle mie clienti, Francesca R., e poi anche nella videointervista realizzata il 22 luglio scorso (per visionarla puoi iscriverti gratuitamente a Mind-Body News).
iscriviti gratuitamente a Mind-Body News e ricevi tecniche, strategie e strumenti mind-body per aiutarti a dissolvere il tuo dolore pelvico! Elena Tione Healthy Life Coach

Vivere ogni giorno questo tipo specifico di dolore, aver provato così tante cose che non funzionano e affrontare un caos di potenziali trattamenti che potrebbero non funzionare altrettanto

(e, by the way, sentirsi dire cose inesatte che ti fanno sentire rotta e senza speranza, o ti caricano di eccessive aspettative a causa di chi afferma con spavalda sicurezza 'io ti guarisco')

è più che sufficiente per far andare l'ansia e il dubbio alle stelle a chiunque.

Ovviamente parlo anche per esperienza personale come ex-paziente, in tutti quei 12 lunghissimi anni di agonia, e non solo come health coach.

Vedi, ci è stato insegnato a consegnare la nostra salute nelle mani (e attrezzi, e prescrizioni...) di medici e altri specialisti, perciò quando questi ultimi non hanno risposte... ti senti veramente alla deriva o 'in un pozzo senza fondo di niente'.

Non sai più come fare per ritrovare certezze, fiducia e quel senso di sicurezza che è indispensabile per calmare l'SNA, e, quindi, disattivare i segnali algici cablati nel corpo, proprio quelle connessioni neurali, o neuronali, che trasportano i segnali del dolore e che si amplificano e fortificano ogni volta che li accendiamo e percorriamo con qualsiasi cosa ci spaventi, ci crei ansia o ci infastidisca - qualsiasi cosa che percepiamo come una minaccia/non sicuro.

Mi è successo per l'ennesima volta anche ieri, ascoltando una mia cliente attualmente corsista in Vincere il Dolore Femminile:

ben due medici, mi raccontava, le hanno accennato alle connessioni neuronali legate al dolore, ma senza specificare adeguatamente tutta la faccenda (come ho riassunto io per te qui sopra) e poi si è sentita subito dire che la sua reazione ai farmaci è "anomala".

Mentre la sentivo parlare, ho avuto subito l'intuizione, sotto forma di una spiacevole sensazione, che diceva:

"Oh.. allora sono davvero rotta, e non guarisco" - senza possibilità di recupero.

E' stata "mandata a casa" così, senza ricevere alcuno strumento concreto, valido, comprovato ed efficace, che l'aiutasse a tirarsi fuori dal dolore - e senza specificare le informazioni scientifiche complete su come costruire nuove connessioni neurali che letteralmente la portino FUORI da questo inferno. 

Ecco servita la Ricetta Perfetta per l'Ansia, parte 2!

Sai una cosa Sister?

Le ho subito detto che tutta la faccenda mi faceva provare una gran rabbia.

E la provo tutt'ora, per questo stai leggendo queste righe. La rabbia mi ha detto di scrivere.

Ma figurati: come potrebbe essere altrimenti?
Ho già detto che  ogni donna che soffre di questo dolore è un'altra me.

Perché non aiutano?

Non perché non vogliano, sia chiaro, ma semplicemente perché la stragran maggioranza non ha le competenze, il training  e le informazioni corrette e complete per farlo.

Non sono abituati alle possibili conseguenze di 'innocenti' parole, e in genere non seguono un training specifico su questo, né conoscono l'approccio mind-body, per quello che significa realmente, e cosa sta facendo per tantissime!

E sai un'altra cosa Sister?

Hai bisogno di una bussola per orientarti in questo caos, per non rischiare di andare alla deriva.

E il fatto fantastico lo sai qual è?

Che la possiedi già!!

Il tuo corpo e le tue emozioni dentro al tuo corpo!

Tutte le risposte di cui hai bisogno sono dentro di te e nel tuo corpo.

Sono proprio quelle giuste per te e per il punto in cui sei.

Se sei come una mia studentessa di qualche anno fa, potresti persino sbottare così:

"Sì vabbé, sempre 'sta frasetta...
avrò anche 'ste benedette risposte dentro,
ma sono sbagliate!!"

Uh, quante volte me lo sono detta io stessa!

"Non ne imbrocco una!" era il mio motto: e come è normale quando sei stata da un centinaio di medici e uno ti ha detto persino "mettiamoci il talco" (te lo giuro!!).

Le risposte sono quelle giuste, ma a quale parte di te ti stai affidando però per riceverle?

Solo alla tua mente?

La mente...

Mentre il tuo corpo, lo ripeto:
no, non può mentire.

Il fatto è piuttosto semplice:

le risposte giuste

A) esigono le domande giuste
e

B) vanno poste alla parte giusta.

Perché tu VUOI guarire, vero?

Tu possiedi una bussola sofisticatissima per guadare questa melma.

Semplicemente ancora non sai come leggere questa bussola interna, né navigare (non ancora).

Per questo sono così contenta che tu sia qui. Voglio aiutarti a farlo!

E, sai, capisco anche che potresti essere scettica.

Io lo ero - e di brutto.

Capisco perfettamente che potresti sentirti frustrata, confusa e persino arrabbiata con la tua coppa pelvica in questo momento.

Ma un altro fatto sempre piuttosto semplice è che il tuo corpo è la guida più affidabile che hai su tutto ciò di cui la tua pelvi ha bisogno per ritrovare la salute, e un approccio mind-body può assolutamente aiutarti a capire quella preziosa guida!

Ciò significa forse che non puoi lavorare con medici e altri specialisti che hanno conoscenze e trattamenti che potrebbero aiutarti? Ovviamente no!!! Anzi.

Però, anziché affidarti esclusivamente a informazioni esterne (me inclusa!), quello che può fare per te un approccio mind-body è aiutarti a scoprire quali opzioni sono davvero quelle giuste per te - e quali, onestamente, no: non lo sono.

Avrai il potere non solo di prendere buone decisioni sul tuo piano di trattamento sanitario, ma anche su tutto il resto della tua vita.

E ogni volta che una donna mi chiede (succede in continuazione):

"Elena, cosa mi consigli? Dovrei seguire questa dieta?"

"Dovrei prendere questo integratore?"

"...usare questa crema?"

"La fisioterapia pelvica, la continuo o no?"

“Dovrei andare da questo specialista, fare agopuntura, fare questo altro test,
fare questa iniezione, assumere questo farmaco???"

non le do risposte.
Le spiego come trovarle dentro il suo corpo.

Non riesco nemmeno a descrivere in modo adeguato quanta libertà, efficacia e pieno potere questo processo doni alle donne: non solo per alleviare il dolore pelvico, ma anche per affrontare TUTTI i problemi di salute, così come TUTTO il resto della tua vita.

Così tante persone là fuori hanno idee preconcette e pregiudizi, e pensano alla guarigione mind-body in termini di o/o:


"Ah, non capisco cosa è, e cosa fa, sembra/suona tutto così irreale!"


... e, tristemente, restano lì, ferme, nel dolore, non si danno nemmeno una chance per stare meglio.

Ti assicuro, succede. :/

Continuano a rimanere nella melma dell'ansia e dei sintomi, possono avere un miglioramento sintomatico, ma siccome non si danno il permesso di andare alla radice del dolore, non guariscono mai completamente - e la recidiva è dietro l'angolo.

E può anche succedere di tenere sotto controllo il sintomo, per poi svilupparne un altro in un altro punto del corpo. La SMTP (Sindrome Mioneurale da Tensione Pelvica) infatti si attacca a tutto, non solo alla pelvi.

Ciò mi  rende ancora più motivata a creare chiarezza cristallina su cosa è il Metodo Mind-Body, e cosa, invece, NON è - e cosa può fare per le donne:


non è 'aria fritta', non è 'new-age', non è 'pensiero positivo', non è una pillola o bacchetta magica pelvica (magic wand).



Mind-Body è (neuro)scienza unita alle più antiche pratiche e conoscenze su come disinnescare stress e dolore, liberarti da prigioni stile Matrix Reloaded e creare davvero la vita che vuoi:

Non voglio che nessuna (in Italia e altrove) si privi di questo metodo semplice, intuitivo, non invasivo ed EFFICACE, solo perché nessun medico/terapista & Co. gliene parla mai o perché si hanno pregiudizi, preconcetti e idee sbagliate su cosa sia e come funzioni.

"O i miei sintomi sono mind-body, o sono fisici".

Ehm... Non è così che funziona.

Un approccio mind-body può (e dovrebbe) essere una componente ESSENZIALE di OGNI piano di trattamento di salute!


I benefici che ne  derivano ti cambiano la vita - in meglio - motivo per cui sento regolarmente cose come per esempio questa:



Ti auguro tanta serenità, libertà dai sintomi ed energia:
tu puoi assolutamente guarire - e io posso assolutamente aiutarti. Lasciami mostrarti come.


Un abbraccio grande,
Elena
 
Scritto & Postato il mercoledì 14 agosto 2019 da Elena Tione
©Elena Tione - riproduzione riservata



bombe di verità - truth bombs - sul dolore pelvico - e su come uscirne: @elenationehealthylifecoach
PS...
Vuoi spremute energiche, sintetiche, potenti e autentiche bombe di verità - truth bombs - sul dolore pelvico - e su come uscirne?

Ottimo:
-o
lasciami un messaggio

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un commento :)

Info sulla Privacy

PS! Anima bella, ho parlato anche di...